rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Nocera Superiore

Nocera Superiore, caos all'ufficio postale: interviene il sindaco

Il primo cittadino Giovanni Maria Cuofano, nelle vesti di consigliere nazionale Anci, inoltra nuove sollecitazioni alla direzione centrale

Si torna a parlare della sede di Poste Italiane situata in via Garibaldi a Nocera Superiore. Sulla questione interviene il sindaco Giovanni Maria Cuofano che spiega: “La dislocazione è un punto sul quale da tempo ci siamo attivati, anche attraverso la regia di Anci per un’interlocuzione diretta con Poste Italiane, per trovare spazi idonei ad accogliere l’utenza ed un’area parcheggio in grado di sostenere la frequenza degli accessi e dare una soluzione definitiva alle problematiche della sosta”.

La protesta

Nei giorni scorsi il primo cittadino ha ricevuto numerose segnalazioni da parte dei residenti: “Appena qualche giorno fa – aggiunge -  abbiamo inviato alla direzione centrale di Poste una missiva nella quale l’Amministrazione segnala disagi alla consegna della corrispondenza”. Il pressing di Cuofano, nelle vesti di componente del consiglio nazionale Anci, è stato scandito da diverse sollecitazioni rispetto alle quali Poste Italiane non si è ancora espressa. “Non servono promesse da marinaio, serve impegno – aggiunge il sindaco – e questo non l’abbiamo mai fatto mancare. Non spetta a noi, né è di nostra competenza, decidere sulla dislocazione dell’ufficio postale di via Garibaldi, se non assicurare a Poste Italiane la disponibilità a trovare una soluzione ottimale per tutti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Superiore, caos all'ufficio postale: interviene il sindaco

SalernoToday è in caricamento