Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

"La Cidec non ci ha pagato" alla Notte Bianca di Salerno: Nto' rinviato a giudizio

In un messaggio pubblicato sul suo profilo Facebook affermò di non aver ricevuto il pagamento dell’esibizione prevista dall’organizzazione della kermesse in Piazza Gloriosi

La Procura di Salerno (tramite il pm Elena Guardino), concluse le indagini preliminari, ha rinviato a giudizio il rapper Antonio Ricciardi, in arte Nto’, per aver offeso il 30 ottobre 2016, sulla propria pagina Facebook, seguita da 57 mila utenti, la Cidec di Salerno rappresentata dal presidente provinciale Giacomo La Marca. Nel messaggio l’artista affermava di non aver ricevuto il pagamento dell’esibizione prevista dall’organizzazione “Notte Bianca”.

La vicenda

I fatti risalgono all’edizione 2016 della kermesse salernitana quando il rapper Nto’ venne invitato ad esibirsi nella serata del 29 ottobre in Piazza Gloriosi. Gli accordi - ricordano in una nota dalla Cidec – “prevedevano il pagamento del 50% in anticipo che la Federazione Provinciale aveva effettuato con bonifici bancari, agli atti,  e la restante parte del 50% prima dell’esibizione”. “L’artista nella stessa serata aveva rifiutato l’assegno a saldo delle competenze che gli veniva offerto prima dell’esibizione,  facendo quindi saltare il concerto organizzato, nonostante la presenza dei numerosi spettatori accorsi per l’occasione”. Non solo. Ma ‘Nto, nel messaggio incriminato, “fa riferimento ad una  ipotetica raccolta fra i commercianti per l’organizzazione della manifestazione invocando un atteggiamento lesivo per la  città di Salerno”. La Cidec precisa, tutt’oggi, che “non è mai stata effettuata alcuna raccolta economica presso gli esercizi commerciali”. “La manifestazione “Notte Bianca Week end, arrivata nel 2019 alla sua decima edizione, ha sempre utilizzato fondi concessi  da Enti pubblici e da entrate pubblicitarie e non ha mai chiesto contributi economici agli esercizi commerciali della città”. Alla luce dei fatti la Cidec di Salerno, difesa dall’avvocato Ida Coraggio, sporse denuncia nei riguardi di Ricciardi  per “affermazioni altamente lesive per la reputazione della Confederazione”. Denuncia accolta dal pm con il conseguente rinvio a giudizio del rapper.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Cidec non ci ha pagato" alla Notte Bianca di Salerno: Nto' rinviato a giudizio

SalernoToday è in caricamento