menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione antidroga a Cava de' Tirreni: scattano 9 arresti

Circa 200 carabinieri hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia

Alle prime ore della mattina è scattato un blitz antidroga dei carabinieri del comando provinciale di Salerno nella città di Cava de’ Tirreni.

Il blitz

Circa duecento militari, insieme alle unità cinofile, hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari in carcere – emessa dal Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia – nei confronti di 8 indagati (di cui tre già detenuti per altra causa), accusati di associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di stupefacenti, e sono scattati gli arresti domiciliari nei confronti di un'altra persona.

Il provvedimento

Il provvedimento scaturisce da un’articolata attività investigativa coordinata da questa Procura della Repubblica Distrettuale Antimafia iniziata nel novembre 2015 e, poi, preseguita fino all’anno in corso, condotta dai militari della Sezione Operativa dei Carabinieri di Nocera a partire dal gennaio 2017. In particolare, grazie agli accertamenti, è stato possibile accertare l’esistenza di un sodalizio criminale esistente nella frazione Santa Lucia di Cava de’ Tirreni, dedito all’acquisto, detenzione, messa in vendita, trasporto, offerta, consegna, preparazione, distribuzione e commercializzazione di sostanze stupefacenti, principalmente cocaina e crack, nonchè ricostruire il vincolo associativo e tracciarne l’organigramma individuando il ruolo ricoperto da ciascuno degli indagati.

La scoperta e le perquisizioni

E' stato individuato, infatti, il principale canale di approvvigionamento dello stupefacente nell’area di Torre Annunziata, sono state arrestate in flagranza tre persone, ne sono state denunciate altre due ed infine sono stati sequestrati 100 grammi di cocaina. Eseguiti, infine, anche 10 decreti di perquisizione personale e locale emessi da questa Autorità Giudiziaria a carico di altrettanti indagati, attualmente in stato di libertà, ritenuti responsabili a vario titolo di reati connessi all'associazione a delinquere.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento