Cronaca

Operazioni alla tiroide senza tracce: arriva anche nel salernitano la nuova tecnica coreana

Nei giorni scorsi, a Battipaglia, è stata eseguita l'operazione alla tiroide praticando una incisione nell’ascella, senza lasciare, quindi, vistose cicatrici visibili: si tratta della tecnica transascellare endoscopica

Anche in Campania, precisamente nel salernitano, sarà possibile operare la tiroide praticando una incisione nell’ascella, senza lasciare, quindi, vistose cicatrici visibili: la tecnica transascellare endoscopica è stata eseguita nei giorni scorsi a Battipaglia, da Francesco Stanzione, giovane chirurgo campano con esperienza in chirurgia endocrina e laparoscopica.

La novità

La tecnica per la tiroidectomia, messa a punto nella Corea del Sud dal dottor Woong Youn Chung, (Yonsei University College of Medicine, Seoul), sta avendo una buona diffusione anche nel mondo occidentale. Con tale intervento, viene praticata un'incisione nell’ascella che non lascia tracce: si tratta di una tecnica riservata ai casi di noduli di piccole dimensioni. Una buona notizia, dunque, che apre nuove frontiere della chirurgia mininvasiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazioni alla tiroide senza tracce: arriva anche nel salernitano la nuova tecnica coreana

SalernoToday è in caricamento