rotate-mobile
Cronaca Pagani

Choc a Pagani, anziani vivono tra feci e rifiuti: scattano i soccorsi

Un'anziana cade dal letto e il marito chiama la polizia municipale. Una volta giunti sul posto i caschi bianchi la trovano in un alloggio pieno di spazzatura

Una casa invasa da feci e rifiuti. E’ quanto si sono trovati davanti ai loro occhi i volontari del 118 di Sarno che, nella giornata di ieri, sono intervenuti al Parco delle Rose, in via Filippine a Pagani, dopo aver ricevuto una telefonata. Dall’altro capo del telefono - riporta Il Mattino oggi in edicola - un uomo che chiedeva un intervento perché la moglie nel muoversi era caduta dal letto. La donna lamentava forti dolori agli arti ed il marito, per paura che si fosse procurata qualche frattura ha chiamato i soccorsi. Il primo numero composto dall’uomo, ex direttore dell’ufficio postale, è stato quello della polizia municipale. Sono stati i caschi bianchi poi ad allertare un’ambulanza del 118.

Quando i vigili urbani, insieme ai medici e gli infermieri, sono entrati in casa, si sono ritrovati davanti una scena agghiacciante. La donna, in evidente stato confusionale, poggiata sul materasso, il marito seduto accanto a lei e tutto intorno scatoloni e buste di spazzatura, alimenti andati a male, residui di cibo putrefatto, fazzoletti sporchi di sangue e di feci a terra. La casa era priva di termosifoni e anche di coperte. L’anziana ha rifiutato il ricovero. Ora di lei si occuperanno gli assistenti sociali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a Pagani, anziani vivono tra feci e rifiuti: scattano i soccorsi

SalernoToday è in caricamento