menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pagani, liberato dai domiciliari pusher finisce in carcere dopo 48 ore

Prima si era difeso in un interrogatorio, giustificando il possesso di 5 pallini di droga trovati nei pressi del mercato ortofrutticolo per uso personale. Poi, rendendosi irreperibile per 2 giorni, è stato nuovamente arrestato

Prima si era difeso in un interrogatorio, giustificando il possesso di 5 pallini di droga trovati nei pressi del mercato ortofrutticolo per uso personale. Poi, rendendosi irreperibile per 2 giorni, è stato nuovamente arrestato. "La droga era per uso personale. L'ho presa a Napoli", aveva detto. Altri 40 pallini tra crack e cocaina erano stati trovati a casa sua, invece, subito dopo l'arresto dei carabinieri

La revoca del carcere e il nuovo arresto

Il gip lo aveva poi liberato, dopo una prima misura agli arresti domiciliari. L'uomo aveva guanti e mascherina, per l'emergenza Covid-19, ma non era sfuggito al controllo dei carabinieri, che erano intervenuti subito dopo una cessione di droga. Dopo, si era reso irreperibile per 48 ore, guadagnandosi un aggravio della misura, che lo ha spedito stavolta a Fuorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento