menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pellezzano, stanziati 200 mila euro per il complesso dello Spirito Santo

L’intervento di adeguamento e ammodernamento dovrà essere completato entro 12 mesi dalla data fissata per la sottoscrizione dell’atto, vale a dire entro il 23 luglio del prossimo anno

Domani mattina, alle 10, presso la Villa Comunale di Vietri sul Mare, il sindaco di Pellezzano Francesco Morra è stato invitato per la firma ed il rilascio del Decreto di Concessione che segna l’inizio delle attività progettuali che il GAL (Gruppo di Azione Locale) “Terra è Vita” ha finanziato all’Ente. La D.I.C.A. (Decisione Individuale di Concessione dell’Aiuto) riguarda una tipologia di intervento relativa alla Misura 7.5.1 con la quale è stato concesso un contributo di 200 mila euro per il progetto riguardante i “Lavori di adeguamento ed ammodernamento del Complesso Comunale dello Spirito Santo in Pellezzano per l’accoglienza, l’informazione e la valorizzazione del territorio dal punto di vista turistico”.

Il progetto

L’intervento di adeguamento e ammodernamento del Complesso dello Spirito Santo dovrà essere completato entro 12 mesi dalla data fissata per la sottoscrizione dell’atto, vale a dire entro il 23 luglio del prossimo anno. All’incontro per la firma dell’Accordo che sancisce il trasferimento dei fondi provenienti dalla Misura del Gal, oltre al sindaco Morra, prevede anche la presenza del Presidente del Gal “Terra è Vita” Franco Gioia.

Il commento

“Un’altra importante opportunità di crescita per il nostro territorio – ha detto il primo cittadino Morra – il finanziamento proveniente dalle Misure del Gal consentirà di adeguare ed ammodernare il Complesso Comunale dello Spirito Santo, una delle strutture più attraenti presenti sul comprensorio, dal forte valore è legato alla storia del territorio. La promozione del turismo è anche uno degli obiettivi perseguiti dalla nostra Amministrazione, per rendere il territorio del Comune di Pellezzano non solo un luogo di attrazione turistica, ma anche un luogo dove i visitatori possano apprezzare i valori delle nostre tradizioni storiche e culturali”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento