Positano, denunciato falso dipendente Enel che truffava gli anziani

Il 35enne, originario di Pianura di Napoli, è stato rintracciato e bloccato dai carabinieri a seguito di segnalazioni giunte dai residenti

Un 34enne, originario di Pianura di Napoli, è stato denunciato dai carabinieri a Positano perché accusato di truffa e sostituzione di persona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

Dopo numerose segnalazioni da parte di alcuni residenti, circa la presenza di presunti procacciatori di clienti per “Enel”, i militari dell’Arma - riporta Il Vescovado - hanno rintracciato e bloccato il giovane che, mostrando un falso tesserino di Enel Energia, era riuscito a far firmare ad anziani alcune proposte di contratto di fornitura di gas ed elettricità senza averne alcun titolo. Dopo aver visionato i contratti, i militari hanno notato che negli stessi veniva riportato il numero di telefono errato della vittima così che non poteva più essere ricontattato dalle società che ricevevano la proposta di contratto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento