rotate-mobile
Cronaca Polla

Protesta lavoratori Ergon Polla

Cinque operatori ecologici si sono incatenati in piazza Ponte per protestare contro il mancato pagamento di cinque mensilità. Solidarietà da parte dei cittadini pollesi che hanno avviato una petizione

Cinque operatori ecologici della Ergon Spa, società partecipata del Consorzio Rifiuti Bacino Sa3, si sono incatenati questa mattina a Polla, in Piazza Ponte, in segno di protesta per il "mancato pagamento" di diverse mensilità. Secondo quanto si apprende dall'ANSA i cinque operatori, che si occupano del servizio di raccolta differenziata su tutto il territorio comunale pollese, rivendicano cinque mensilità arretrate (dicembre e tredicesima 2011 e gennaio, febbraio e marzo 2012).

I cinque operatori, i quali, comunque, assicurano la raccolta dei rifiuti sia presso il locale ospedale sia presso gli istituti scolastici presenti sul territorio cittadino, continueranno la loro protesta anche nei prossimi giorni. A sostegno dei cinque lavoratori si sono schierati anche i cittadini che hanno avviato, in segno di solidarietà, una petizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta lavoratori Ergon Polla

SalernoToday è in caricamento