menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti tossici nel Vallo di Diano, i sindaci chiedono un incontro al Governo

La Conferenza dei Sindaci interviene dopo la maxi operazione condotta, nei giorni scorsi, dalle Forze dell'Ordine

Si è tenuta ieri, presso la Comunità Montana Vallo di Diano, la Conferenza dei Sindaci con all'ordine del giorno la discussione circa i “Rifiuti tossici nel Vallo di Diano”. Il documento finale evidenzia le azioni che negli ultimi anni - ricorda il presidente Francesco Cavallone - sono consistite in “interventi forti ed energici in materia di ambiente in ambito amministrativo-politico ma anche giudiziario come dimostrato dalle vicende trivellazioni petrolifere e stazione elettrica Terna a Montesano su tutte”.

Le altre richieste

I primi cittadini chiederanno poi, tramite il Prefetto di Salerno, una convocazione presso i ministri della Giustizia e dell'Interno. “Al primo richiederemo un intervento sul vulnus creato dalle chiusure del tribunale e del carcere di Sala Consilina - riferisce Cavallone - al secondo proporremo l'istituzione di un commissariato di Polizia di Stato sul territorio che rafforzi la vigilanza e l'indagine sui fenomeni malavitosi che da nord e da sud tentano di invadere il Vallo come testimoniato dalla relazione della DIA del 2012, ribadita anche nelle annualità successive”. Terzo punto sarà la richiesta tramite la Regione Campania al Ministero dell'Ambiente di interventi di salvaguardia ambientale con monitoraggio a tappeto del territorio valdianese e, se necessario, di bonifica dei terreni che dovessero risultare contaminati. Infine – si legge in una nota - i “sndaci hanno ringraziato le forze dell'ordine, in primis il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Sala Consilina, capitano Paolo Cristinziano, per la brillante operazione ed invitato tutte le forze sociali dell'area a perseguire in maniera unitaria il fine del benessere collettivo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento