rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Ruggi, traballa la poltrona di Cantone: la Regione gli revoca l'incarico

L'ufficio legale di Palazzo Santa Lucia ha avviato la procedura di revoca dall’incarico per il direttore generale dell’azienda ospedaliera-universitaria di Salerno

Traballa la poltrona di Nicola Cantone. La Regione Campania, che lo aveva nominato nel febbraio 2016, ha avviato la procedura di revoca dall’incarico per il direttore generale dell’azienda ospedaliera-universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”.

Il caso

Tutto nasce da alcune verifiche svolte dalla commissione regionale incaricata di accertare i titoli in possesso del manager. La vicenda, dunque, scaturisce dalla querelle relativa ai mancati requisiti maturati dal manager per la nomina e alla presunta falsa attestazione di una esperienza in una clinica privata di Aversa, nel periodo che va dal 2003 al 2008, grazie alla quale Cantone riuscì ad entrare a far parte della lista di aspiranti alla carica. Secondo l’accusa, però, tale documento sarebbe falso.

Il diretto interessato ha sempre respinto ogni accusa rivendicando a gran voce di avere le carte in regola per ricoprire l’attuale incarico.

Leggi>>>Le precisazioni del Ruggi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruggi, traballa la poltrona di Cantone: la Regione gli revoca l'incarico

SalernoToday è in caricamento