menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La manifestazione

La manifestazione

Salerno Pulita e Metellia: i lavoratori scendono in piazza per il rinnovo del contratto

Il blocco è determinato dal fatto che la controparte datoriale (enti pubblici e privati) non vorrebbero accettare determinati requisiti previsti dal nuovo contratto. Consegnato un documento al Prefetto

Protesta questa mattina, in piazza Amendola, dei dipendenti del comparto igiene ambientale della provincia di Salerno (tra cui quelli di Salerno Pulita e della Metellia di Cava), che da tempo chiedono ai vertici delle rispettive società il rinnovo del contratto che tarda ad arrivare e coinvolge decine e decine di lavoratori. Sono almeno tre anni, infatti, che le sigle sindacali non ricevono notizie al riguardo. Il blocco è determinato dal fatto che la controparte datoriale (enti pubblici e privati) non vorrebbero accettare determinati requisiti previsti da tale contratto che, invece, dovrebbero essere rispettati. Il più importante riguarda la tutela nei passaggi di cantiere. Secondo i lavoratori, con l’applicazione del Jobs Act, chi tra loro ha maturato diritti ventennali nel settore rischia adesso di perderli. La trattativa è in stand by.

La manifestazione si è conclusa con le sigle sindacali di Cgil, Cisl e Uil che hanno consegnato un documento al Prefetto per chiedere un suo intervento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento