menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Enzo Napoli

Il sindaco Enzo Napoli

Ketty Volpe aggredita a Salerno, la solidarietà del sindaco: "Episodio delinquenziale"

La giornalista, moglie di Enzo Todaro, aveva chiesto a due clienti di un bar d'indossare la mascherina anti Covid-19

Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli esprime “la solidarietà sua personale e della Civica Amministrazione” alla giornalista ed esperta Miur Ketty Volpe, vittima di una brutale aggressione. La donna aveva chiesto a due clienti di un bar d'indossare la mascherina anti Covid-19; la richiesta, però, ha scatenato la reazione dei due avventori, che l’hanno violentemente aggredita.

La condanna

“Un episodio delinquenziale ed incivile - afferma il primo cittadino - che dovrà esser punito severamente. Saremo al fianco di Ketty Volpe per un pieno accertamento dei fatti e la conseguente sanzione a carico dei due responsabili". Napoli, infine, “rivolge un affettuoso saluto anche al marito della donna Enzo Todaro, presidente dell'Associazione Giornalisti Salernitani, che era in sua compagnia al momento dell'accaduto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento