Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Tentò di uccidere il figlio con forbici da giardino: condannato a 6 anni di carcere

L'imputato è stato condannato con il rito abbreviato. Il gup gli ha riconosciuto il vizio parziale di mente a seguito di una perizia chiesta dal curatore speciale del bambino.

Avrebbe tentato di uccidere il proprio figlio di appena 6 anni, colpendolo più volte con delle forbici da giardino. E' stato condannato a 6 anni e 8 mesi un uomo di 43 anni, che a giugno scorso consumò il reato dentro la sua villa a Fuorni

La storia

L'imputato è stato condannato con il rito abbreviato. Il gup gli ha riconosciuto il vizio parziale di mente a seguito di una perizia chiesta dal curatore speciale del bambino. Quest'ultimo era stato trasferito in una comunità dopo che il tribunale per i Minori aveva dichiarato decaduta la responsabilità genitoriale per entrambi i genitori. Sullo sfondo della storia un contesto di forte degrado familiare, dove la coppia in questione fu ritenuta incapace di crescere il proprio figlio. La tragedia sfiorata si consumò a giugno, di mattina. L'uomo fece irruzione in camera da letto, dove il piccolo guardava la televisione, impugnando delle forbici da giardino. Lo colpì ripetutamente, senza un motivo, all'altezza del collo. La madre, accorsa dopo aver sentito le urla, riuscì a recuperare il bimbo e a fuggire. Il piccolo, affetto da disturbo autistico, giunse in ospedale con codice rosso. Era anche malnutrito e indossava un pannolino, oltre a riportare ferite da taglio a braccia e mani. Da lì la comunicazione ai carabinieri, che procedettero poi con le indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentò di uccidere il figlio con forbici da giardino: condannato a 6 anni di carcere

SalernoToday è in caricamento