Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Lancia un coltello alla sorella poi la picchia con una mazza in ferro: denunciato

E' stato allontanato dal giudice un uomo, con tanto di notifica della misura personale, per quanto commesso sin dal 2015. L'indagato è accusato di aver offeso e maltrattato la donna, che viveva nella sua stessa casa, in più occasioni.

Maltrattava la sorella in casa, non solo ingiuriandola di continuo, ma anche lanciandole contro un coltello, ferendola - per fortuna della vittima - leggermente. E' stato allontanato dal giudice un uomo di San Valentino Torio, con tanto di notifica della misura personale, per quanto commesso sin dal 2015. L'indagato, di 42 anni, è accusato di aver offeso e maltrattato la donna, che vivea nella sua stessa casa, in più occasioni.

Le aggressioni

Non solo ingiurie, ma anche vere e proprie aggressioni fisiche. Come quando colpì la ragazza con un calcio all'anca destra, procurandole "un'ernia inguinale destra", che fu guarita con un delicato intervento chirurgico. Successivamente, durante un altro litigio, le lanciò contro un coltello da cucina provocandole un trauma contusivo alla mano sinistra. Per un altro episodio, invece, l'uomo è accusato di aver picchiato la sorella con una mazza in ferro, cagionandole un trauma cranico, per poi sottrarle anche il cellulare per impedire di chiamare le forze dell'ordine. A seguito di una denuncia sporta ai carabinieri, il gip del tribunale di Nocera Inferiore ha firmato per l'indagato un divieto di avvicinamento alla casa familiare e alla stessa vittima. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancia un coltello alla sorella poi la picchia con una mazza in ferro: denunciato

SalernoToday è in caricamento