Va in clinica per aggredire la sua ex con una roncola: arrestato 24enne di Sapri

Il giovane ha violato i provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e di divieto di avvicinamento alla figlia minorenne, già emessi a suo carico dal tribunale di Lagonegro

Foto di archivio

Nuovo episodio di violenza nel salernitano. Un ragazzo di 24 anni, residente a Sapri, è stato arrestato dopo aver aggredito l’ex compagna, in violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e di divieto di avvicinamento alla figlia minorenne, già emessi dal tribunale di Lagonegro.

Il fatto 

Il giovane, infatti, ha raggiunto l'ex compagna in una clinica di Vibonati dove ha cercato di aggredirla con una roncola di 40 centimetri. La denuncia della donna, sporta ai carabinieri, ha fatto luce su un quadro di continue violenze, aggressioni e maltrattamenti avvenuti in escalation negli ultimi giorni, nonostante i divieti di avvicinamento imposti dal Tribunale. Valutata la pericolosità della situazione, per evitare che possa degenerare e salvaguardare anche l'incolumità della figlia minore, il 24enne è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari in attesa dell' aggravamento delle misure che erano già state prese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento