rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Sarno

Sarno, villette con appartamenti "abusivi" ma non ci sono prove: assolti tecnici e proprietari

Scagionati dalle accuse i proprietari del suolo e delle relative opere contestate; il committente delle opere, l'amministratore dell’impresa e proprietaria degli immobili dal 2015 e il dirigente dell’ufficio tecnico di Sarno, all’epoca dei fatti contestati (settembre 2016)

Sono stati assolti perché il fatto non sussiste cinque imputati finiti sotto processo per una presunta lottizzazione abusiva realizzata edificando due villette in zona agricola a Sarno. Scagionati dalle accuse i proprietari del suolo e delle relative opere contestate; il committente delle opere, l'amministratore dell’impresa e proprietaria degli immobili dal 2015 e il dirigente dell’ufficio tecnico di Sarno, all’epoca dei fatti contestati (settembre 2016).

La storia

I cinque rispondevano in concorso della realizzazione di due villette bifamiliari per quattro appartamenti, dopo il permesso a costruire ritenuto illegittimo dalla Procura. Il progetto seguiva la legge “piano casa”, che si applicava a manufatti non destinati ad uso abitativo, secondo le accuse. Nello specifico, si trattava di ruderi dichiarati oggetto di permessi in sanatoria, ritenuti illegittimi perché rilasciati senza tener conto del vincolo preesistente, lungo una strada provinciale ed in fascia non edificabile, non ultimati e non rientranti nei limiti volumetrici prescritti. La ricostruzione autorizzata era stata rilasciata ad una persona non titolare di alcun diritto sugli immobili, secondo le accuse, in zona agricola, «realizzando una lottizzazione abusiva cartolare e materiale», adoperando frazionamento della corte, cessione del lotto edificabile alla società di costruzioni, operando «uno sconvolgimento urbanistico dell’area da zona agricola a residenziale», senza progetto e con avvio senza denuncia allo Sportello unico del Comune, eseguendo i lavori contestati in zona sismica, «omettendo il deposito dei progetti presso l’ufficio senza attenersi ai criteri tecnico-costruttivi prescritti per le zone in questione». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, villette con appartamenti "abusivi" ma non ci sono prove: assolti tecnici e proprietari

SalernoToday è in caricamento