Cronaca

Raptus di follia a Sarno, accoltella la ex e poi si taglia la gola

Un uomo di 46 anni, B.G le sue iniziali, ha prima avvicinato la sua ex compagna e poi l'ha aggredita con un coltello a serramanico. Sul posto sono intervenuti il 118 e i carabinieri

Raptus di follia a Sarno dove un uomo di 46 anni, B.G le sue iniziali, ha avvicinato la sua ex compagna 45enne, M.M, a pochi metri dal parcheggio dell’istituto Guido Dorso. Tra i due è subito nata una violenta discussione, che, con il passare dei minuti, è quasi degenerata in tragedia. L’uomo, infatti, all’improvviso ha estratto dalla tasca un coltello ed ha colpito a sangue freddo la donna che, fortunatamente, è riuscita con la forza a togliergli l’arma dalle mani. A quel punto il 46enne è scappato in una strada adiacente, mentre la sua ex è stata soccorsa da un’ambulanza del 118, che l’ha condotta all’ospedale Villa Malta per le cure mediche del caso. 

Intanto i carabinieri si sono messi subito sulle tracce dell’uomo, che è stato ritrovato all’interno della sua abitazione, in via Mortaro, in fin di vita e riverso in una pozza di sangue con un enorme taglio alla gola. Anche lui, quindi, è stato trasportato d’urgenza al locale nosocomio dove ora è ricoverato in gravi condizioni. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raptus di follia a Sarno, accoltella la ex e poi si taglia la gola

SalernoToday è in caricamento