Cronaca Sarno

Fa passare del gas sotto la porta di casa di un connazionale: arrestato per tentata strage

E' finito in carcere un 21enne marocchino, accusato di concorso in strage, lesioni e porto abusivo di armi impropria, un coltello. 

Avrebbe tentato di uccidere un suo connazionale, mettendo un tubo di una bombola del gas sotto la porta della sua abitazione. E' finito in carcere un 21enne marocchino, accusato di concorso in strage, lesioni e porto abusivo di armi impropria, un coltello. 

L'inchiesta

L'uomo è indagato con una seconda persona per il tentato omicidio di un marocchino. Il meccanismo, secondo le ricostruzioni, doveva servire a saturare la casa, ampia circa 15 metri quadri, aprendo la valvola così consentendo la fuoriuscita del gas, mettendo in pericolo l'incolumità di tutti i residenti nella palazzina di corso Umberto I. L'uomo risponde anche di resistenza a pubblico ufficiale, tentando di opporsi all'arresto. Tra l'indagato e la vittima vi era stato un precedente, con il primo a minacciare con una fionda il secondo di abbassare il volume della musica. Da lì una prima aggressione, con un paio di ferite provocae con un coltello. Dal sopralluogo dei carabinieri lo scorso 6 agosto, davanti alla porta di ingresso dell'abitazione della vittima, era stata trovata una bombola di colore blu con un tubo flessibile infilato in un buco ricavato nella parte inferiore della porta. Poi era stato udito il sibilo tipico della fuoriuscita di gas. A quel punto, dalla casa era uscita la vittima, che spiegò alle forze dell’ordine il tentativo di due connazionali di forzare la porta di casa sua, con il marchingegno della bombola. Parte dell'appartamento si era già riempito di gas, al punto da costringere la vittima a uscire fuori ad un balcone per poter respirare e poi chiamare aiuto. Il giovane finito in carcere ha 21 anni e dinanzi al gip si è difeso dalle accuse mosse. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa passare del gas sotto la porta di casa di un connazionale: arrestato per tentata strage

SalernoToday è in caricamento