Scafati, si fa assumere come badante per poi derubare anziano: a processo

E' finito a processo un uomo di 55 anni, accusato di furto nel periodo di tempo durante il quale assisteva l'anziano nelle faccende quotidiane, tra il sei e il ventisei dicembre 2017

Rubava i soldi dal portafoglio dell'anziano al quale faceva da badante. Ora è finito a processo un uomo di 55 anni, accusato di furto nel periodo di tempo durante il quale assisteva l'anziano nelle faccende quotidiane, tra il sei e il ventisei dicembre 2017. Secondo indagini, basate in primis su una precisa denuncia, l'uomo avrebbe rubato almeno 500 euro euro in contanti. L'imputato, approfittando della fiducia che la vittima riponeva nei suoi confronti, avrebbe agito più volte indisturbato, approfittando e abusando delle condizioni di minorità della persona che doveva accudire.

L'indagine

L'imputato è finito a giudizio con decreto di citazione diretta, con l’attività investigativa coordinata dal sostituto procuratore Angelo Rubano presso il tribunale di Nocera Inferiore, e il processo fissato davanti al giudice del tribunale monocratico Raffaele Donnarumma, con la prima udienza attesa a giorni. In particolare, l’uomo è chiamato a rispondere di furto per aver commesso il fatto con abuso di relazioni domestiche e prestazioni d’opera, nelle mansioni di badante-assistente della sua vittima. Le contestazioni comprendono anche l’aggravante di aver commesso il fatto «profittando delle circostanze di tempo, di luogo ed età della parte offesa, in modo da ostacolare la pubblica o privata difesa». Agli atti della procura, ci sono anche le testimonianze dei parenti dell'anziano, venuti a conoscenza degli ammanchi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Choc a Santa Maria di Castellabate: trovato un cadavere in spiaggia

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Morto in spiaggia: due comunità piangono Domenico Di Sessa

  • A2 chiusa per la bomba, l'odissea di una famiglia: "Bimbi in lacrime, nessuna assistenza"

Torna su
SalernoToday è in caricamento