menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scafati, propaganda nei pressi del seggio e giovane "armato"

Due persone denunciate a piede libero durante la lunga giornata del voto: il primo consegnava materiale elettorale all'ingresso di un seggio, il secondo aveva un coltello in tasca

Due persone denunciate a piede libero durante la lunga giornata del voto: il primo consegnava materiale elettorale all'ingresso di un seggio, il secondo aveva un coltello in tasca. Lo riporta Il Mattino. I fatti a Scafati, nella giornata di ieri. Il primo episodio risale intorno alle 13.30 all'esterno della scuola media via Martiri d'Ungheria adibita a seggio elettorale. La persona interessata, un avvocato, è stata beccata dai carabinieri mentre consegnava un biglietto di propaganda della figlia, candidata, ad un conoscente. Il professionista è stato notato dai carabinieri assegnati alla sede e avvicinato per essere identificato. In seguito, è scattata la denuncia per violazione della legge sulla propaganda elettorale

Il secondo episodio in via Melchiede, dove era stata segnalata una lite tra due ragazzi, entrambi pregiudicati, all'esterno del seggio allestito nella scuola "T. Anardi". Dopo un controllo, i militari hanno beccato uno dei due ragazzi in possesso di un coltello da cucina. Era in attesa di entrare nel seggio per votare. E' stato denunciato a piede libero per possesso d'arma bianca in luogo pubblico

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento