Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Scafati

Scafati, litigio e poi aggressione tra moglie e marito all'interno di una banca

È stato necessario l’intervento dei carabinieri della locale tenenza per ristabilire l’ordine all’interno della filiale

Lite e botte tra ex coniugi giorni fa a Scafati, all’interno della sede centrale della Banca di credito cooperativo. Marito e moglie - come racconta Il Mattino - formalmente separati, si sarebbero aggrediti reciprocamente alla presenza della figlia, che aveva accompagnato la madre per un prelievo agli sportelli.

La lite

È stato necessario l’intervento dei carabinieri della locale tenenza per ristabilire l’ordine all’interno della filiale. Sarebbe stato l’uomo a raggiungere la donna in banca, ieri mattina, con intenzioni non propriamente pacifiche. Sembra che la donna fosse in procinto di effettuare un prelievo agli sportelli quando l’ex marito l’avrebbe aggredita, prima tirandola per i capelli e poi trascinandola a terra. Tutto questo davanti a clienti e persone in fila, ognuno, per svolgere commissioni. Un dipendente della banca avrebbe tentato di far ragionare il sessantenne, ma l’aggressore si sarebbe avventato anche su di lui. L'arrivo dei carabinieri ha ristabilito l'ordine. Sul posto è giunta anche un'ambulanza. E' ora probabile che si procederà a querela di parte o ad un'indagine più approfondita, da parte dei carabinieri, nei riguardi dell'uomo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafati, litigio e poi aggressione tra moglie e marito all'interno di una banca

SalernoToday è in caricamento