menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scossa di terremoto tra il Vallo di Diano e la Lucania: nessun danno

A segnalarla è la sala sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. L'epicentro è stato il comune di Satriano di Lucania. Il movimento tellurico è avvertito distintamente dalla popolazione

Momenti di tensione, nella tarda serata di giovedì, tra il Vallo di Diano e la Basilicata, dove è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 a tre chilometri di profondità.

Le zone

A segnalarla, alle 23.50, la sala sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. L'epicentro è stato il comune di Satriano di Lucania. Il movimento tellurico è avvertito distintamente dalla popolazione. Nel Salernitano le zone coinvolte sono state il Tanagro e il Vallo di Diano ed in particolare la città di Polla. Vista la lieve entità della scossa non risultano danni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento