menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova operazione antibracconaggio "Agro sereno" del Wwf

Il personale della nota associazione ambientalista insieme ai carabinieri è riuscito a individuare diversi richiami acustici riproducenti il verso della quaglia

Prosegue senza sosta l'attività di prevenzione e repressione del fenomeno del bracconaggio in provincia di Salerno da parte del nucleo provinciale guardie giurate WWF. L'operazione iniziata sabato notte e protrattasi sino alle prime luci dell'alba in stretta collaborazione con i comandi stazione dei sarabinieri di San Valentino Torio e Sarno, ha consentito di monitorare in questi due comuni una vasta area del territorio provinciale.

Durante tale attività il personale operante è riuscito ad individuare e successivamente sottoporre a sequestro unitamente al personale in servizio presso le locali Stazioni dei Carabinieri, diversi richiami acustici riproducenti il verso della quaglia. Strumenti molto sofisticati che consentono di attrarre le quaglie di transito sui luoghi in cui vengono posizionate tali apparecchiature per poi abbatterle alle prime luci dell’alba.

L’operazione ha altresì interessato anche il territorio del limitrofo comune di Siano dove gli agenti hanno svolto un accurato servizio di prevenzione sul fenomeno dell’abbandono dei rifiuti urbani. Un fenomeno che purtroppo vanifica spesso i tanti interventi ed iniziative delle amministrazioni comunali. Nei prossimi giorni saranno svolti più approfonditi accertamenti in relazione ad alcune segnalazioni relative ad illecite attività di gestione rifiuti oltre che illecita detenzione di avifauna protetta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento