Sospensione idrica a Fisciano, Nocera Inferiore e Nocera Superiore: le strade coinvolte

I tecnici della società Ausino sono al lavoro per provvedere alla riparazione del guasto. Il ripristino della normale erogazione idrica avverrà gradualmente a partire dalle 24:00 di oggi

Rubinetti a secco in tre comuni dell’Agro nocerino sarnese. A causa di un guasto improvviso ad una condotta consortile gestita dalla società Ausino sono in corso mancanze d'acqua e abbassamenti di pressione idrica nelle seguenti zone di Nocera Inferiore: Rione Monte Vescovado, Monte Vescovado ed in tutte le traverse della zona.

Gli altri comuni

Disagi anche in a Nocera Superiore e, precisamente, in Via Casa Pareti, Località Casa Milite, Via Lamia, Via Castagneto, Via Cupa Mileto, Via Nazionale zona Camerelle, Via Cimitero, Via Risorgimento, Mac Donald, Via Materdomini, Via Garibaldi, Via Croce, Via del Santuario, Via Riccio, Via Croce Melloni, Viale Croce, Via Giovanni XXIII, Via Iroma ed in tutte le traverse della zona. Situazione simile a Fisciano in Via Migliano, Via della Panoramica, Provinciale Lancusi/Gaiano, Via Mandani, Via Fusani, Via Rocchi, Via Meteria, Via Stabia, Via Mai, Via Fiocchi ed in tutte le traverse della zona.

L'avviso

I tecnici della società Ausino sono al lavoro per provvedere alla riparazione del guasto. Il ripristino della normale erogazione idrica avverrà gradualmente a partire dalle 24:00 di oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento