Suicidio a Casal Velino, il 47enne era stato accusato di abusi su minori

L’uomo, un 47enne di nazionalità spagnola, era stato allontanato dalla sua abitazione perchè accusato di presunti abusi su minori, tra cui anche la figlia

Era stato raggiunto da un provvedimento di allontanamento emesso dal Tribunale di Vallo della Lucania, tre giorni prima essere stato trovato cadavere a Casal Velino, impiccato a un albero della località di Conca d’Oro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il fatto

L’uomo, un 47enne di nazionalità spagnola, era stato allontanato dalla sua abitazione perchè accusato di presunti  abusi su minori, tra cui anche la figlia, come riporta Il Mattino. Non è escluso, dunque, che l'estremo gesto possa essere collegato alle pesanti accuse mosse a suo carico. Si indaga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento