menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prova a rubare uno scooter in via Martino: fermato dalla polizia un romeno

Intanto in piazza Monsignor Grasso gli agenti hanno visto due giovani in sella ad uno scooter, entrambi senza casco, che percorrevano la rotatoria a forte velocità. Li hanno inseguiti e poi multati

Nel corso della giornata di ieri il personale della Sezione Volanti della Questura di Salerno ha arrestato un uomo straniero per furto aggravato e denunciato, in stato di libertà, due giovani salernitani per resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso di un primo intervento, in piazza Monsignor Grasso, gli agenti hanno visto due giovani in sella ad uno scooter, entrambi senza casco, che percorrevano la rotatoria a forte velocità, incuranti delle autovetture e dei pedoni in transito, creando un serio pericolo per la pubblica incolumità.

I poliziotti hanno inseguito i due centauri che, nel tentativo di evitare il controllo da parte della Polizia di Stato, hanno accelerato la loro corsa tentando di far perdere le loro tracce, approfittando del traffico veicolare. La loro manovra però non è riuscita a garantirgli l’impunità e dopo un breve inseguimento i due giovani sono stati bloccati in via Trento, angolo via Avallone. Nei loro confronti gli agenti, dopo averli identificati per L. R., di anni 20 e M. S. di 22 anni , entrambi salernitani e con pregiudizi a carico, hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale, li hanno contravvenzionati per 400 euro per varie infrazioni al codice della strada ed hanno sottoposto a fermo amministrativo lo scooter.

In tarda serata,invece, una pattuglia in transito in via Dionisio Martino a Salerno, ha visto un uomo che si aggirava tra i ciclomotori parcheggiati sul lato della strada con fare sospetto e, in particolare, soffermava la sua attenzione su un ciclomotore marca Yamaha che tentava di rubare forzando il bloccasterzo. L’uomo è stato bloccato ed identificato dai poliziotti, nonostante fosse sprovvisto di documenti d’identità, per I. A., rumeno di anni 32, ed è stato arrestato per furto aggravato e condotto presso il carcere di Salerno a disposizione dell’autorità giudiziaria.

  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento