Cronaca Agropoli

Turista disperso in Cilento, la stampa francese: "Pochi soccorritori"

"Cerchiamo volontari - scrivono i soccorritori - scout, speleologici, climbers, trekkers possessori di droni o chiunque sappia leggere una mappa, conosca Policastro e il Cilento"


"Pochi soccorritori impegnati nelle ricerche di Simon Gautier". La madre del turista scomparso nel Golfo di Policastro, attraverso le colonne dell'autorevole quotidiano francese “Le Figaro”, ha evidenziato che le persone messe a disposizione in Italia per ritrovare il figlio sono di gran lunga al di sotto delle aspettative.

L'intervista

”Servono alpinisti o vigili del fuoco addestrati in montagna che possano recarsi in aree inaccessibili - ha detto la signora - Sono sicura che Simon sia precipitato probabilmente in un crepaccio. Nonostante la buona volontà e l’aiuto, non ci sono abbastanza soccorritori italiani per esplorare l'area. Simon non è un temerario: voleva solo fare vacanze, dopo aver lavorato molto". Simon Gautier è il turista francese del quale si sono perse le tracce da alcuni giorni. C'è stato anche un vertice in Prefettura per coordinare le ricerche.

L'appello

"Aiutateci a trovarlo vivo", è la richiesta e la speranza degli amici e dei familiari. "Cerchiamo volontari - scrivono i soccorritori -   scout, speleologici, climbers, trekkers possessori di droni o chiunque sappia leggere una mappa, conosca Policastro e il Cilento e voglia aiutarci insieme alle forze dell'ordine e Protezione Civile a trovarlo. E' ferito". 

Info utili

E' possibile contattare i numeri telefonici di Asha (3898453577 ) e di Emanuele (3406654612).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista disperso in Cilento, la stampa francese: "Pochi soccorritori"
SalernoToday è in caricamento