menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia un camionista con la pistola ad Angri: arrestato 43enne in autostrada

L'episodio si è verificato circa una settimana fa sull'autostrada Napoli-Salerno. A finire in manette un uomo, originario di Crotone ma residente a Reggio Emilia, che viaggiava in auto insieme a moglie e figlia

Un uomo di 43anni, originario di Crotone ma residente a Reggio Emilia, è stato arrestato circa una settimana fa sull’autostrada Salerno-Napoli, nei pressi dello svincolo di Angri. In auto con lui – riporta Il Mattino – c’erano anche la moglie e la figlia. Rimessosi in marcia, dopo una breve sosta in una piazzola, avrebbe avuto una discussione con un camionista che, stando alla versione dell'uomo, avrebbe svolto una manovra azzardata. A quel punto G.R. ha estratto una pistola dal marsupio, agitandola verso l'autista del tir. Un'azione che ha spinto l'altro conducente ad allertare il 113, con la polizia stradale di Angri che ha fermato l'uomo all'altezza di Scafati.


Durante la perquisizione del veicolo gli agenti hanno rinvenuto una pistola e un fucile dentro il portabagagli. A quel punto sono scattate le manette in quanto il fucile non risultava regolarmente detenuto. Seppur senza precedenti, il gip ha convalidato l'arresto come chiesto dal sostituto di turno, disponendo però il regime dei domiciliari nel comune di residenza. Durante l'interrogatorio, G.R. aveva detto di aver trovato quel fucile lungo la piazzola di sosta, dove si era fermato in precedenza. Versione ritenuta non credibile.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento