Cronaca

Sequestra e violenta due donne: arrestato 36enne in piazza San Francesco

L'uomo, secondo quanto riporta Lira Tv, ha picchiato e violentato una ucraina 27enne, dopo averla segregata per quattro giorni e costretta ad avere rapporti sessuali

E' stato arrestato per violenza sessuale dai carabinieri di Salerno, N.A.M. un rumeno 36enne: l'uomo ha picchiato e violentato una ucraina 27enne, dopo averla segregata per quattro giorni e costretta ad avere rapporti sessuali. L'attività dei carabinieri ha avuto inizio alla fine di gennaio, quando una chiamata al 112 segnalò una donna con evidenti lesioni e contusioni sul pianerottolo di un condominio. La donna in evidente stato confusionale per i traumi subiti, non volle riferire chi fosse stato l'autore della violenza. Solo in un secondo momento, il prosieguo dell'attività investigativa e la vicinanza dei carabinieri l'hanno portano finalmente a confidare di essere stata segregata per quattro giorni, picchiata selvaggiamente e costretta ad avere numerosi rapporti sessuali. Poi ha confidato di essere a conoscenza di almeno un’altra vittima del suo carceriere.

L'arresto

I militari sono arrivati ad un’altra ucraina, 41enne, che ha raccontato di aver subito lo stesso trattamento per cinque giorni nell’agosto 2020. Gli elementi raccolti hanno consentito di tutelare le vittime e di richiedere all’Autorità Giudiziaria una misura cautelare. Il rumeno è stato individuato in piazza San Francesco ed arrestato.


 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestra e violenta due donne: arrestato 36enne in piazza San Francesco

SalernoToday è in caricamento