Aeroporto di Salerno, De Luca: "Attendiamo il Ministero per l'ok alla pista"

Il governatore della Campania interviene, ancora una volta, sulla questione legata al rilancio dello scalo salernitano

De Luca

Vincenzo De Luca torna ad affrontare la questione legata al rilancio dell’aeroporto “Costa d’Amalfi” di Salerno. Il governatore della Campania, con un post su Facebook, conferma: “Napoli e la Campania in questi anni hanno conosciuto un importante incremento dei flussi turistici per tante ragioni. Ora per consolidare questi risultati serve un salto di qualità ulteriore sul piano organizzativo, a partire dal tema della mobilità su ferro e via mare e di un sistema informativo adeguato. Ma anche gli aeroporti hanno un ruolo chiave”.

Il paradosso

Per l’ex sindaco di Salerno oggi “viviamo il paradosso che Capodichino ha una gestione eccellente, ma non può ampliarsi e scontiamo il fatto di essere l'unica grande regione con un unico aeroporto. Combattiamo da mesi con i Ministeri delle Infrastrutture e dell'Economia per la concessone allo scalo di Amalfi e Salerno che porterà impulso e rafforzamento al sistema turistico. C'è un iter amministrativo che contiamo di chiudere con l'ok alla pista e avere un incremento di Capodichino che gestirà tutto”.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Piano per rapinare un commerciante di Angri, ai domiciliari uno della banda

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Lutto a Mercato San Severino: il giovane Enzo muore in un incidente in Abruzzo

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

  • Sorpresi a fare sesso sulla spiaggia, due turisti scambiati per residenti di Ravello

Torna su
SalernoToday è in caricamento