Martedì, 21 Settembre 2021
Economia Scafati

Coronavirus a Scafati, le proposte dei commercianti al Comune

La Confesercenti scende in campo a sostegno di tutta la categoria per limitare le difficoltà causate dai provvedimenti restrittivi relativi al contenimento del Covid-19

La Confesercenti Scafati scende in campo con una richiesta forte e decisa all’amministrazione comunale a sostegno di tutta la categoria per limitare le difficoltà causate dai provvedimenti restrittivi relativi al contenimento del Covid-19.

Le proposte:

"A seguito delle interlocuzioni territoriali svoltesi in questi giorni di emergenza sanitaria nazionale ed internazionale e sulla scorta delle misure urgenti già predisposte dal governo con il Dpcm 8 marzo 2020 e della regione Campania con l’ordinanza numero 8 dell’8 marzo 2020, a valere sulle micro e piccole e medie imprese dei settori del commercio, dei servizi e del turismo, nonché della cittadinanza tutta, si è fatta richiesta all’amministrazione comunale di implementare canali di supporto/alternativi per la richiesta di documenti eventualmente necessari alla cittadinanza e le relative modalità di recapito; la sospensione dei termini per la presentazione di istanze, dichiarazioni, richieste in autotutela relative ai tributi locali; la sospensione dei termini di pagamento dei tributi comunali, gestiti in maniera diretta oppure affidati a terze concessionarie, in scadenza nei termini di vigilanza dell’ordinanza. Si è certi che queste richieste debbano essere accolte per contribuire in maniera giusta e solidale nei confronti di imprese, famiglie e cittadini e sarà una misura, al pari di quelle nazionali già intraprese ed a quelle in itinere, che darà la spinta necessaria alle nostre imprese per ripartire appena l'emergenza sanitaria sarà contenuta e normalizzata”.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Scafati, le proposte dei commercianti al Comune

SalernoToday è in caricamento