Metrò del Mare: al via le partenze dal 1 luglio, riparte anche Travelmar in Costiera

Dal prossimo 1 luglio, al via il Metrò del Mare. Il servizio collegherà i porti del Cilento con Salerno, Costa d’Amalfi e Capri

Al via, dal prossimo 1 luglio il Metrò del Mare. Il servizio collegherà i porti del Cilento con Salerno, Costa d’Amalfi e Capri: tre le linee con prezzi che variano dai 3,50 euro per i viaggi tra centri del Cilento costiero ai 19 euro per raggiungere Capri.

I collegamenti

L’isola azzurra potrà essere raggiunta da Sapri, Palinuro, Acciaroli e San Marco di Castellabate il lunedì e il venerdì. Il martedì, il mercoledì e il giovedì a questi porti si aggiungeranno anche Pisciotta, Camerota e Casal Velino. La Costa d’Amalfi, invece, sarà raggiungibile da Agropoli e San Marco di Castellabate (lunedì e venerdì), mentre tutti i porti saranno collegati a Salerno il sabato e la domenica.

Travelmar in Costiera

I viaggi di Travelmar, intanto, ripartono il 13 giugno. A fornire il punto della situazione, Marcello Gambardella Ceo della Travelmar:

“Mostreremo alla stampa come sarà possibile viaggiare e raggiungere in sicurezza la Costiera Amalfitana. Ora più che mai il miglior modo per prenderci veramente cura della nostra terra è cambiare stile e spostarsi via mare, raggiungere le località turistiche via mare.

La Travelmar riparte, riprendono i collegamenti per la Costiera e lo faremo nel pieno rispetto delle norme sul distanziamento sociale. Sarà a tutti gli effetti un distanziamento romantico accompagnati da un panorama unico al Mondo e da un vero amico: il mare.  Mostreremo quanto fatto. Durante il periodo di confinamento, i nostri equipaggi hanno seguito un corso online in materia di sanificazione degli ambienti. Tutto l’equipaggio sarà infatti dotato di dispositivi di protezione personale. Una riduzione del numero di passeggeri al fine di garantire a bordo spazi più ampi. E’ chiaro che aumenteremo navi e corse in relazione a quelli che saranno i flussi di utenza . Con noi stampa e turisti in piena sicurezza verso la Costiera”

I numeri

“Nel 2019 siamo riusciti a raggiungere un numero davvero importante di passeggeri in gran parte stranieri, circa 7000 al giorno – incalza Gambardella – sfondando il tetto di un milione di passeggeri e chiudendo la stagione esattamente trasportando ben un milione e 300.000 persone in Costiera Amalfitana. Bisogna tenere conto del fatto che il servizio non è attivo 12 mesi l’anno. Per più di due decenni Travelmar ha continuato il suo viaggio senza interrompere mai la rotta. Fino al 2020 quando, a causa del virus SARS-CoV-2, abbiamo dovuto sospendere la nostra corsa al pari del mondo intero". Puntando sulla formazione professionale, gli equipaggi hanno seguito un corso online sul tema della sanificazione degli ambienti delle imbarcazioni. Insomma, tutti pronti a ripartire in sicurezza. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento