menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Presentazione di FantaExpo

Presentazione di FantaExpo

Fantaexpo, effetti speciali: anteprima il 5 settembre, dal 6 spazio all'animazione

Mostre, disegnatori, fumettisti, illustratori, youtuber e webstar, animazione e doppiaggio, cosplayers: scienza e fantascienza invadono il Parco dell'Irno

Mostre, disegnatori, fumettisti, illustratori, youtuber e webstar, animazione e doppiaggio, cosplayers: dopo l'anteprima del 5 settembre, FantaExpo invade il Parco dell'Irno, dal 6 al 9 settembre. La definizione migliore la trova il sindaco di Salerno Enzo Napoli, a margine della presentazione dell'evento, svoltasi a Palazzo di Città: "FantaExpo è un grande contenitore culturale ed entra a pieno titolo nel nostro immaginario collettivo, nell'immaginario delle giovanissime generazioni. E' molto atteso. Abbiamo il conforto e il riscontro di edizioni passate, affollate. L'attenzione è rivolta a un divertimento sano. La manifestazione è arricchita da mostre su Archimede e Oudeis".

Il record e il bis

"L'anno scorso, le presenze si attestarono intorno alle trentamila unità. Giunta alla settima edizione, FantaExpo punta al bis e intanto gli organizzatori studiano e progettano "all'interno della sede, della casa - dice l'assessore comunale alle Politiche Sociali, Nino Savastano - che abbiamo messo a disposizione. Si tratta di un luogo dove far svolgere attività di preparazione tutto l'anno. L'evento aggrega tantissimi giovani e l'associazione lavora anche in sinergia con il Piano di Zona".

La presentazione

"Siamo molto soddisfatti del programma di quest'anno, ampio e variegato - dice Angelo Recupito, presidente di FantaExpo - Abbiamo cercato di collegare il mondo del fumetto a quello dell'animazione e del Fantasy, dei videogiochi e del web. Il nostro obbiettivo è cercare di coinvolgere i visitatori, offrendo loro un'esperienza unica e varia. Quest'anno, il tema scienza e fantascienza ci ha spinto ad unire diverse sezioni, attraverso le varie presenze: Adrian Fartade e DoyouspeakScience con incontri ed esperimenti live apriranno il mondo della scienza al nostro pubblico; Marek Madej concept artist di CyberPunk 2077, uno dei giochi più attesi in tutto il mondo, aprirà una finestra dell'universo dei videogiochi, senza dimenticare le mostre di Archimede e Oudeis. Per il doppiaggio avremo tre ospiti: Pietro Ubaldi, che oltre a partecipare ad alcuni incontri sarà il presentatore del cosplay contest di domenica; Claudio Moneta doppiatore di grande caratura per i suoi tantissimi lavori; Gianandrea Muià giovane doppiatore noto nel web per il gruppo Orion". 
 

Disegnatori e fumettisti

Carmine Di Giandomenico, autore dell’illustrazione di FantaExpo 2018, con la rivisitazione di Ulisse in chiave moderna, è noto al grande pubblico per le collaborazioni con la Marvel Comics e DC Comics e per aver disegnato vari eroi dei fumetti, come Flash e Spiderman. Sarà protagonista di FantaExpo anche con la mostra “Oudeis”. Giuseppe Palumbo è tra maggiori fumettisti italiani ed è considerato uno dei principali innovatori dello storico personaggio di Diabolik. Nel 2016 per Dargaud ha pubblicato Escobar: el Patrón, pubblicato in Italia da Mondadori. E' l’autore delle storie a fumetti Archimede Infinito e Archimede Infinito 2.0, al centro di una delle mostre di FantaExpo 2018. Ludovica Liera, in arte Scarys, disegnatrice di Zenya, character di FantaExpo, è una nota illustratrice e lavora anche come disegnatrice di videogiochi. Fidalma, in arte Yuniiho, appassionata del disegno in stile manga. Asia Ladowska, disegnatrice polacca, giovanissima, ma già molto famosa nel settore. Il suo stile è caratterizzato da un tratto molto delicato, i colori vividi, che utilizza, mostrano appieno l’influenza e l’amore che ha per manga e anime giapponesi. Spazio anche a Tommaso Vitiello,  che insegna sceneggiatura e scrittura creativa alla scuola ComixArs di Salerno. Marek Madej, illustratore e concept artist di Varsavia, negli ultimi sei anni si è dedicato alla realizzazione del videogioco “The Witcher 3: Wild Hunt. Cyarin, nota illustratrice del web, ha conquistato il popolo di internet con il suo stile particolare.

Webstar e youtuber

Casa Surace, la factory che spopola sul web, torna al FantaExpo, reduce dal grande successo (oltre quattro milioni di visualizzazioni sui social e youtube) dell’ultimo video realizzato, “Il matrimonio al sud”. Sul taccuino, ospitate e nomi da non perdere: The Pruld, Domenico Guastafierro, alias Cavernadiplatone, Cydonia, front-man, Don Alemanno, al secolo Alessandro Mereu, Dario Moccia, Playerinside, coppia di youtuber appassionata di videogiochi, duo composto da Gianluca Verri, noto come Raiden, e da Maria Elisa Calvagna, detta Midna, videogiocatrice dall’età di 3 anni e amante dei giochi di ruolo. E poi Fraws, Francesco Merrino, The Unbreakables, sul palco del festival venerdì 7 settembre, Adrian Fartade.

Animazione e doppiaggio

Pietro Ubaldi condurrà il Cosplay Contest di FantaExpo. E' voce di cartoni animati di successo: da Dragon Ball a Spongebob e Doraemon, così come il celebre film Disney “Pirati dei Caraibi”, nel quale ha doppiato Geoffrey Rush. Claudio Moneta ha doppiato tantissimi personaggi:Spongebob, Kisuke Urahara, Goku, Maximillion Pegasus, Kakashi Hatake e Haytham Kenway.

Cosplayers

Irine Meyer, cosplayer russa che, seppur giovanissima, può già contare su un notevole numero di fan. E’ particolarmente versatile: ha impersonato, infatti, figure steampunk, ma anche personaggi del fumetti, come Gatta Nera o dei videogiochi come Triss Merigold e Lara Croft. Gesha Petrovich è un cosplayer internazionale fin dal 2012. La sua vita si divide tra la Russia e la Cina. E’ partecipante e vincitore di molte gare cosplay internazionali. E’ il cosplayer ufficiale di “Revelation Online” (Cina) e di “Dungeon travelers Yume-games” (Giappone). Merisiel Irüm è entrata a far parte di questo settore da due anni, grazie al successo sul web. Blusummer Cosplay è particolarmente abile nella realizzazione delle armature, tanto da riuscire a replicare Reinhardt, da Overwatch; uno dei suoi primi cosplay è stato Jayce da League of Legends.

Musica e concerti

I fan potranno ascoltare dal vivo Nitro Wilson, il “bad Sheeran” della nuova leva rap italiana. Ha recentemente pubblicato l’album “No comment” e ha già collezionato oltre trenta milioni di visualizzazioni sul web. Appuntamento con lui al Parco dell’Irno sabato 8 settembre. Ad aprire la serata sarà Dani Faiv. Giorgio Vanni chiuderà quest’edizione di FantaExpo con il suo concerto in programma domenica 9 settembre. Considerato l’erede di Cristina D’Avena, Vanni ha firmato e continua a firmare le sigle dei cartoni animati più famosi degli ultimi anni. Il programma dei concerti prevede anche altri appuntamenti: giovedì 6 ci saranno gli SmashKin' e con gli Only Smoke Crew, mentre venerdì 7 suoneranno le band NoRetro e YASNA ed in serata si esibiranno i Maghi Merrino. Suoneranno al FantaExpo anche Shoujy (sabato 8) e gli Highways - On Stage.

Gli eventi

Cosplay Contest è la gara per incoronare il migliore cosplayer di FantaExpo 2018. Mette in palio quest’anno la qualificazione italiana dell’European Cosplay Summit. “Do you speak science?” è uno spettacolo di divulgazione scientifica dedicato a tutti gli appassionati di esperimenti. Già presentato presso fiere scientifiche di Roma e Trieste, il progetto è diretto da Giulio Pompei, docente di scienze e grande appassionato di arte e nuove tecnologie.

Le aree a tema

Star Wars, Virtual Reality Area, Lo Hobbit, Japan, Area Pokémon, Harry Potter, Disney.

Le mostre

Si parte il 3 settembre con l’apertura di “Oudeis”, che potrà essere visitata fino al 19 settembre a Palazzo Sant’Agostino. La mostra è composta dai disegni originali di “Oudeis”. Si tratta di una rilettura in chiave cyber-fantasy del personaggio omerico di Ulisse/Odisseo. E' la prima opera come autore completo (sia testi che disegni) di Carmine Di Giandomenico, di cui saldaPress ha pubblicato due episodi a partire dal 2004. A Palazzo Genovese, invece, sarà ospitata l’esposizione “Archimede Infinito 2.0” (dal 5 al 20 settembre) , composta dai disegni originali di Giuseppe Palumbo, allestiti in una mostra che si affianca all'omonimo evento performativo, che è in programma il 5 settembre alle ore 20 al Teatro Diana, nella sala Pasolini. Nel corso di FantaExpo, ci sarà, inoltre, un’esposizione dedicata a Zenya e al suo “viaggio” nella Reggia di Caserta durante Un'Estate da Re. La mostra, realizzata da FantaExpo, dalla Regione Campania e da Scabec, potrà essere visitata dal 6 al 9 settembre al Teatro Ghirelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento