menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Re Maurì, il nuovo ristorante del Lloyds Baia Hotel incanta i salernitani

Prima del taglio del nastro previsto alle 19 di questa sera, con il Sindaco e Vice Ministro Vincenzo De Luca, stamattina non è mancata una impeccabile anticipazione per la stampa

L'eleganza, la raffinatezza ed il gusto si fondono, dando vita ad un'atmosfera da cinema, resa davvero inconfondibile dai colori e dal panorama mozzafiato che solo la Divina riesce a regalare. Nasce oggi il Ristorante Re Maurì, nell’ambito del Lloyds Baia Hotel di Salerno. Prima del taglio del nastro previsto alle 19 di questa sera, con il Sindaco e Vice Ministro Vincenzo De Luca, stamattina non è mancata una impeccabile anticipazione per la stampa, al cospetto della madrina Tessa Gelisio, dello chef pluristellato Oliver Glowig, dello chef Lorenzo Cuomo e della famiglia Marinelli.

Proprio il Gruppo Marinelli, che ha rilanciato la storica struttura alberghiera alle porte della Costa d’Amalfi, ha omaggiato il capostipite Giuseppe, soprannominato affettuosamente Maurì, al quale è intitolato il ristorante. Spetta ad Oliver Glowig, titolare del celebre ristorante Aldovrandi Villa Borghese di Roma, dunque, conferire il suo stile culinario inconfondibile al Re Maurì. Madrina della neonata creatura enogastronomica, la conduttrice tv Tessa Gelisio in onda su Italia Uno con “Cotto e mangiato. Il menù del giorno” che, questa sera, sarà protagonista dello Show Cooking by Chef Lorenzo Cuomo, autore, tra l'altro, del "tiramisù più gustoso che esista", come rivelato dalla stessa madrina. Richiamando una regale conchiglia di luce incastonata, tra cielo e mare, nel meraviglioso paesaggio, quindi, la sala ristorante con 100 posti, il cui arredamento è curato da Afa Arredamenti, è caratterizzata dalla cucina a vista, ricoperta di policrome ceramiche vietresi.

"La crescita turistica di Salerno al centro di grandi attrazioni internazionali come la Costa d’Amalfi, Pompei, Paestum, Capri troverà grazie al ristorante Re Maurì un ulteriore slancio promozionale. Ci rivolgiamo ad una clientela curiosa, attenta alla qualità, amante dei sapori genuini capace di coniugare le tradizioni della nostra terra e le innovazioni internazionali”, ha detto la direttrice Maria Marinelli. “Assaggiando i miei piatti –incalza lo chef Lorenzo Cuomo - la gente deve sussultare e volerne ancora. Avrò raggiunto il mio obbiettivo se il piatto che avrò cucinato saprà lasciare un piacevole ricordo nel cuore e sulla bocca di chi l’avrà mangiato.” Cucina made in Campania, tra terra, mare e zona crudo, dunque, come annuncia Glowing che ha sottolineato come, delle sue origini tedesche, in cucina, annoveri soltanto la precisione nella preparazione dei piatti. Specialità della casa, intanto, la minestra del Re Maurì, simile alla minestra maritata, ma rivisitata in chiave moderna: al posto della carne, a coccolare il palato degli ospiti sarà il pesce. Il piatto, concepito dallo chef Cuomo, racchiude in sè alcune caratteristiche della vita del signor Maurì, uomo semplice, ma imprenditore caparbio. Una cena media, ad ogni modo, si aggira attorno ai 100 euro, bevande escluse.

Tecnologie hi-tech non mancheranno a supporto dello chef Cuomo, allievo prediletto di Oliver Glowig, che coordinerà la brigata di cucina tutta composta da professionisti under 30 salernitani. Il servizio, inoltre, viene coordinato dall’esperto maitre Matteo Trolese. Appuntamento, quindi, per questa sera, a partire dalla ore 19, con la maxi torta celebrativa ed i fuochi artificiali che concluderanno la manifestazione illuminando tutto il Golfo salernitano.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento