Martedì, 21 Settembre 2021
Eventi

Teatro Arbostella, due appuntamenti: si ride all’Arena Mercatello

Nella prima serata ci sarà in scena la compagnia napoletana Zerottantuno con un divertentissimo testo di Gaetano di Maio “Il Morto sta bene in salute” per la regia di Felice Pace

Il Teatro Arbostella, attraverso il presidente Immacolata Caracciuolo e l’organizzatore Arturo Esposito, ha deciso di aderire alla manifestazione del Parco del Mercatello organizzata dal Comune di Salerno in un’Arena allestita con 500 posti, regalando al proprio pubblico due serate ad ingresso gratuito domenica 29 agosto e lunedi 30 agosto. Una sorta di mini Arena Arbostella che quest’anno non sarà svolta nella consueta location per i lavori di ammodernamento che riguardano il teatro. 

I dettagli

Nella prima serata ci sarà in scena la compagnia napoletana Zerottantuno con un divertentissimo testo di Gaetano di Maio “Il Morto sta bene in salute” per la regia di Felice Pace. La pièce è una sorta di giallo divertente dove gli elementi della commedia comica sono tutti rispettati. Il testo è articolato in due atti basati sulle vicissitudini dei gestori di una pensioncina, Gennaro e Ninetta Bottiglieri, allorquando rivengono una borsa contenente una grossa somma di denaro. Essi sono all’oscuro del fatto che la somma era stata versata ad un killer per eliminare un concorrente di un capomafia, il quale ora pretende la restituzione dei soldi o che l’omicidio sia commesso. Il variopinto cocktail della trama, fatta di mafiosi incalliti, milioni spariti, tresche amorose e di vari equivoci, bugie e raggiri si svolge a ritmo serrato nella piccola pensione a conduzione familiare che si chiama “Pensione della tranquillità” ma che, per ironia della sorte, sarà tutt’altro che tranquilla. Il giorno successivo, lunedi 30 agosto, tocca alla compagnia salernitana Antica Italiana che invece si cimenterà in un ironicissimo testo di Gaetano Troiano dal titolo “Ma che bella famiglia!” con la regia dello stesso Troiano. La pièce narra di una famiglia tipicamente popolare che segue tendenze e mode delle fiction televisive ma che non avendo grandi possibilità economiche rasenta la truffa pur di aver uno status simbolo cosi come la loro colf. La figlia eternamente indecisa con due spasimanti, uno zio impegnato nel mondo del cinema che soffre di frequenti crisi mistiche e sentimentali, una moglie padrona che vessa allettanti cameriere, marito e figlia e marito/vittima di tutti i personaggi della commedia. Tante risate ma anche spunti di riflessioni sulle vanità e frivolezze dei tempi attuali. L’inizio degli spettacoli sarà alle ore 21 e per le norme anti covid necessita la prenotazione obbligatoria attraverso i punti vendita dell’agenzia Postoriservato.it Via A. Capone 86-88 Salerno 089 9432530 info@postoriservato.it esibendo green-pass all’entrata. Ecco il link per la prenotazione, commissione di 1 euro:https://www.postoriservato.it/showproductlist_sc_4.html?idSpace=70 Per Informazioni 347/1869810, 328/5621387, 328/2664758 oppure inviare una e-mail all'indirizzo teatroarbostella@gmail.com 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Arbostella, due appuntamenti: si ride all’Arena Mercatello

SalernoToday è in caricamento