Eventi

Presepe di sabbia: il vescovo Bellandi benedirà le sculture

Cerimonia in programma sabato 21 dicembrre alle ore 16, nello spazio antistante la spiaggia di Santa Teresa dove sono al lavoro da giorni gli artisti

Sarà Andrea Bellandi, arcivescovo della diocesi di Salerno – Campagna – Acerno a benedire la quarta dizione del Presepe di Sabbia, sabato 21 dicembre alle ore 16. Saranno presenti anche gli assessori comunali Dario Loffredo, Antonia Willburger e altri amici che nel corso degli anni hanno accompagnato l’iniziativa.

Le sculture

Dopo la prima fase di creazione delle opere – una sorta di “work in progress”  - il presepe è giunto a completezza e si prepara ad accogliere il pubblico delle Luci d’Artista, arricchendo di fatto il cartellone di eventi culturali ed artistici del periodo natalizio in città. Centoquaranta tonnellate di sabbia plasmata secondo la genialità di quattro scultori internazionali, tra i più quotati del settore - Aaron Ojeda (Spagna), Jennifer Padrón (Spagna), Vadim Bandarets (Bielorussia) e Paulo Quaresma (Portogallo) - chiamati a raccontare la tradizione presepiale campana, con ispirazione all’estetica dell’artigianato di San Gregorio Armeno contaminato da elementi tipici di Salerno, come il Castello di Arechi che si staglia all’orizzonte alle spalle dei re Magi. Una lavandaia intenta a immergere i panni nella fonte dà il benvenuto, con il suo sguardo, al visitatore per condurlo in un percorso espositivo fatto di scenari realistici, in cui la sabbia emula legno e pietre per dar vita a monumentali volumi abitati da pastori e donzelle fasciati in abiti settecenteschi. Una passeggiata che culmina alla scena centrale della natività riproposta con profonda umanità e grande bellezza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presepe di sabbia: il vescovo Bellandi benedirà le sculture

SalernoToday è in caricamento