Maxi sequestro di droga dell'Isis a Salerno: le reazioni dei politici

Numerosi i big della politica nazionale e locale intervenuti a seguito dell'operazione della Guardia di Finanza. Interventi del premier Conte, del ministro Lamorgese, di Giorgia Meloni

Il premier Conte

Dopo la maxi operazione contro il traffico internazionale di droga nel porto di Salerno, messa a segno dalla Guardia di Finanza di Napoli, arrivano le reazioni dal mondo politico nazionale e locale.

Il Governo

Il presidente del consiglio Giuseppe Conte commenta su Twitter: "Complimenti alla nostra Guardia di finanza per la maxi-operazione nel porto di Salerno che ha portato al sequestro di un ingente quantitativo di droga destinato a finanziare l’Isis. Un duro colpo al terrorismo internazionale e la dimostrazione che l’Italia mantiene sempre alta la guardia".  Interviene il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo: "La collaborazione tra la DDA di Napoli, la GdF e l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha permesso di mettere a segno un durissimo colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti. Continuiamo così! Grazie e complimenti a tutti i ragazzi che hanno lavorato mesi e mesi per questo straordinario risultato”.  Il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha commentato: "La professionalità e la capacità investigativa della Guardia di Finanza hanno portato, questa mattina al porto di Salerno, al sequestro del quantitativo record di 14 tonnellate di anfetamine. L'individuazione di questo ingente quantitativo di stupefacenti destinato al mercato europeo fa seguito a precedenti sequestri che hanno consentito di fare luce su un'attività di narcotraffico che coinvolge sodalizi criminali internazionali che hanno ripreso i loro commerci illeciti dopo il lockdown. Come dimostrano le altre operazioni antidroga portate a termine nelle ultime ore, è massimo l'impegno e lo sforzo operativo delle forze di polizia per contrastare le reti criminali dedite al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti sia a livello nazionale che internazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri politici

Il primo ad intervenire è il leader della Lega Matteo Salvini: “A Salerno c’è stato il più grande sequestro di anfetamine a livello mondiale. 14 tonnellate di droga, marchiata con il simbolo dell'Isis e usata dai terroristi che hanno fatto stragi come quella del Bataclan. Complimenti alla Guardia di Finanza e agli uomini della Dogana: da Mondragone a Salerno, grazie al cielo ci sono le donne e gli uomini delle Forze dell'Ordine. Ordine e sicurezza sono priorità della Lega anche in Campania”. Gli fa eco il vice presidente nazionale di Forza Italia Antonio Tajani: "Complimenti alla nostra Guardia di finanza che nel porto di Salerno ha sequestrato 84 milioni di pasticche di anfetamine riconducibili all'Isis. Un cargo che avrebbe fruttato oltre 1 miliardo di euro. Un duro colpo inferto al terrorismo. Grazie!". Interviene anche il deputato del Pd Piero De Luca: "Complimenti ai militari della Guardia di Finanza di Napoli per la maxi operazione in cui è stato sequestrato in alcuni container del Porto di Salerno, un ingente quantitativo di droga prodotto in Siria dall’Isis per finanziare il terrorismo. L’individuazione della droga stata possibile grazie alla brillante attività investigativa delle Fiamme Gialle che prosegue incessantemente anche in questo periodo estivo con l’emergenza sanitaria non ancora conclusa. Un ringraziamento particolare a tutte le donne e gli uomini delle forze dell’ordine quotidianamente impegnati sull’intero territorio nazionale a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica”. Soddisfatto anche il sindaco Vincenzo Napoli: "C’è un costante monitoraggio nel porto di Salerno ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Siamo grati alle Forze dell’ordine ed in particolare alla Guardia di Finanza per questo maxi sequestro. La cosa che è assolutamente clamorosa è la quantità della merce sequestrata per un valore di 1 miliardo di euro”.  Il Questore della Camera dei deputati Edmondo Cirielli (FdI): "Questa mattina al porto di Salerno è stato inferto un duro colpo al terrorismo internazionale di cui, come italiani, dobbiamo essere orgogliosi. Un ringraziamento doveroso va alla Guardia di Finanza di Napoli e al personale della Dogana, che hanno messo in atto una  brillante e tempestiva operazione contro i trafficanti di morte. Se l’Italia è ancora oggi una Nazione sicura, il merito è del lavoro che quotidianamente svolgono con dedizione ed enormi sacrifici le nostre Forze dell’ordine. Il Governo non abbassi la guardia, rafforzi i controlli presso i porti dando alle Forze di polizia sempre più mezzi tecnologicamente all’avanguardia e soprattutto non faciliti flussi migratori pericolosi. Sì alla sicurezza, no all’invasione”. Il commento del presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni: "Complimenti alla Guardia di Finanza di Napoli e agli inquirenti della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea per la maxi operazione anti-droga nel Porto di Salerno, che ha portato al più importante sequestro di anfetamine a livello mondiale. Parliamo di un carico di 84 milioni di pasticche con il logo “Captagon” per un valore complessivo di oltre 1 miliardo di euro: una droga prodotta in Siria dall’Isis per finanziare la Jihad, utilizzata dai terroristi per inibire paura e dolore e che è stata usata anche nel terribile attentato del Bataclan a Parigi. La lotta alla criminalità organizzata e al terrorismo islamico deve continuare senza sosta. Non abbassiamo la guardia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Dramma a Casal Velino: anziano esce dal mare e muore sulla spiaggia

  • Covid-19: altri 3 contagi in provincia di Salerno, il bilancio dei positivi

  • Belen in Costiera, "salto" a Ravello e degustazione dei dolci di Pansa

  • Covid-19, contagiata una bimba di Pontecagnano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento