menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esito del dibattito

L'esito del dibattito

Regionali, confronto in tv: Caldoro e Ciarambino superano De Luca

Su Sky il primo dibattito tra tutti e cinque i candidati governatori della Campania. Il presidente uscente e l'esponente grillina convincono i telespettatori più dell'ex sindaco

E’ durato circa due ore il secondo confronto televisivo, dopo quello a Matrix, tra i candidati alla presidenza della Regione Campania, andato in onda, nella serata di ieri, su Skytg24. Presenti, questa volta, tutti e cinque gli aspiranti governatori: Stefano Caldoro (centrodestra), Vincenzo De Luca (centrosinistra), Valeria Ciarambino (Movimento Cinque Stelle), Marco Esposito (Lista Mo!) e Salvatore Vozza (Sinistra per il lavoro). Numerosi e scottanti gli argomenti trattati: dal caso dei cosiddetti impresentabili alla sanità, dai trasporti alla disoccupazione passando per il problema della Terra dei Fuochi.

Ognuno ha illustrato ai telespettatori la propria ricetta. Non sono mancati, però, botta e risposta a tratti accesi sulla Legge Severino, che pende sulla testa di De Luca per via di una condanna per abuso d’ufficio che – secondo i suoi avversari – gli impedirebbe di essere eletto presidente. Ma anche sui tagli al trasporto pubblico e sulle condizioni del comparto sanitario. Durante il confronto è stato anche effettuato un collegamento con una piazza di Napoli, che accoglieva i simpatizzanti di ogni candidato e una squadra di giornalisti, che ha commentato le performance televisive dei cinque contendenti.

Alla fine i telespettatori di Sky hanno premiato il presidente uscente Caldoro con il 48% dei consensi, seguito da Ciarambino (25%), De Luca (12%), Esposito (10%) e Vozza (5%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento