rotate-mobile
Politica

Caos tessere Pd: convocato Valiante, intanto il pm va a Roma per ascoltare Bersani

L'inchiesta della procura salernitana nasce però da un altro filone, che un mese fa ha portato ad alcune perquisizioni nell'agro sarnese-nocerino

E' confermato: l'ex segretario del Pd, Pierluigi Bersani, sarà ascoltato dal Pm Vincenzo Muntemurro, il magistrato salernitano che ha aperto un fascicolo d'indagine sul tesseramento nel Partito Democratico. Nei prossimi giorni per il magistrato della Dda si profila una trasferta a Roma, presso la sede nazionale del Pd, per ascoltare i membri della commissione di garanzia che hanno ricevuto i ricorsi presentati dai dirigenti locali.

L'inchiesta della procura salernitana nasce però da un altro filone, che un mese fa ha portato ad alcune perquisizioni nell'agro sarnese-nocerino, nel corso delle quali sono state rinvenute decine e decine di tessere originali riferite al 2012 e firmate dall'ex segretario nazionale Pier Luigi Bersani. Si vuole capire ora da dove provengano quelle tessere in bianco e a quale scopo fossero destinate e soprattutto perché si trovassero nella disponibilità di altre persone, sulla cui identità il pm della Dda mantiene il più stretto riserbo. Convocato per lunedì prossimo, intanto, il deputato Simone Valiante, che più di Mecacci ascoltato questa mattina, conosce le vicende interne al Pd di Salerno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos tessere Pd: convocato Valiante, intanto il pm va a Roma per ascoltare Bersani

SalernoToday è in caricamento