rotate-mobile
social

"Quando l'Italia perse la faccia": tre presentazioni nel salernitano per il libro dedicato alla storia di Enzo Tortora

Quattro edizioni e decine di eventi in tutta Italia per il libro di Raffaele della Valle

Il 21 marzo all’Università di Fisciano sarà presentato il libro-intervista scritto dall’avvocato Raffaele della Valle insieme con il giornalista Francesco Kostner 
Enzo Tortora, ovvero “Quando l’Italia perse la faccia". 

Il libro

Quattro edizioni. Decine di eventi in tutta Italia. E una significativa attenzione da parte di numerose scuole, che hanno dato vita ad altrettanti progetti di lettura. E’ il biglietto da visita con cui il libro-intervista “Quando l’Italia perse la faccia” – L’orrore giudiziario che travolse Enzo Tortora, scritto dal penalista Raffaele della Valle insieme con il giornalista Francesco Kostner, per i tipi di Luigi Pellegrini Editore, si presenta all’atteso appuntamento con gli studenti dell’Università di Fisciano, in programma giovedì 21 marzo, dalle 12,30 alle 14,30, nel Laboratorio ex Scienze della Comunicazione. Il volume, pubblicato in occasione del quarantennale dell’arresto di Enzo Tortora, avvenuto il 17 giugno 1983 su ordine della Procura di Napoli, ricostruisce la vicenda giudiziaria che travolse il giornalista e presentatore genovese con l’accusa di far parte della Nuova camorra organizzata di Raffaele Cutolo e con un ruolo di primissimo piano nel traffico della droga gestito dall’organizzazione criminale napoletana. Responsabilità gravissime e infamanti, apparse subito prive di fondamento (“Il più grande esempio di macelleria giudiziaria del nostro Paese”, definì il caso Giorgio Bocca), ma che non impedirono a Tortora, di essere condannato in primo grado a dieci anni di reclusione. Un’assurda e indimostrata impalcatura probatoria che cadde miseramente nel processo di Appello, conclusosi il 15 settembre 1986, per poi essere definitivamente smentita dalla Corte di Cassazione. Per la prima volta, in modo compiuto ed analitico, l’avvocato della Valle, che fece parte del collegio difensivo di Tortora insieme con il professor Alberto Dall’Ora e l’avvocato Antonio Coppola, racconta nel libro la storia giudiziaria assurta nell’immaginario collettivo a simbolo di una Giustizia contraria ai principi costituzionali e alle fondamentali regole di un equo ed equilibrato processo penale. 

Le altre presentazioni 

Il libro sarà presentato anche il 22 marzo, alle 15,30, nell’Auditorium comunale – Polo Culturale Cappuccini di Sala Consilina, e il 23 marzo, alle ore 16,00, nell’Aula Magna dell’I.I.S. “Leonardo da Vinci” di Sapri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quando l'Italia perse la faccia": tre presentazioni nel salernitano per il libro dedicato alla storia di Enzo Tortora

SalernoToday è in caricamento