Martedì, 19 Ottobre 2021
social

“Non sono un murales - Segni di comunità”: entusiasmo alla Giornata Europea delle Fondazioni a Salerno

La Fondazione Carisal ha aderito alla Giornata partecipando all’iniziativa in collaborazione con il CSI Salerno e il Liceo artistico Sabatini – Menna

Si è svolto ieri, presso la sede del CSI Salerno (Pattinodromo comunale), l’evento organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana nell’ambito dell’iniziativa: “Non sono un murales - Segni di comunità”, promossa da Acri e dalle fondazioni di origine bancaria in occasione della nona Giornata europea delle Fondazioni, con l’obiettivo di rendere riconoscibile a livello comunitario il ruolo e la missione delle Fondazioni nei diversi campi di intervento. A tal fine, è stato progettato da un giovane urban artist pistoiese, LDB (Lorenzo Di Bari www.ldblab.it), uno stencil con l’immagine che rappresenta l’operato delle Fondazioni: attivare le comunità per prendersi cura del territorio, dei giovani e dei soggetti più fragili, innescando percorsi di partecipazione e di solidarietà che aiutino a ripartire, tutti insieme. Ogni Fondazione partecipante è stata chiamata  a “fare propria” l’opera individuando un partner operativo e un luogo rappresentativo della propria azione offrendo una specifica interpretazione e rendendo l’opera unica nel suo genere.  

L'iniziativa

La Fondazione Carisal ha aderito alla Giornata partecipando all’iniziativa in collaborazione con il CSI Salerno e il Liceo artistico Sabatini – Menna. Grazie infatti ad una  collaborazione con la dirigente Ester Andreola che si è resa disponibile coinvolgendo i docenti e gli  studenti, è stato costruito un percorso condiviso di realizzazione dell’opera con i disegni delle alunne Federica Tastardi e Adele Aiello. L’opera d’arte, riprodotta su un plexiglass, è stata posizionata su di una parete della sede del CSI Salerno. I disegni sono stati selezionati tra molti altri realizzati dagli alunni coinvolti della classe VB e  i più significativi sono anche stati  esposti in occasione della giornata. Due studentesse  della classe, Piera Siani e Federica Galibardi, hanno inoltre realizzato un video che ha ripreso i lavori di realizzazione dei disegni in classe che è stato pubblicato sui canali social della Fondazione Carisal. 

All’evento, organizzato presso il CSI Salerno è intervenuto il presidente della Fondazione Carisal, Domenico Credendino con la Vice Presidente Paola Caggiano, la presidente del CSI Salerno, Teresa Falco,  la dirigente scolastica del Liceo Sabatini – Menna, Ester Andreola, con la docente referente Valentina Cipullo e gli studenti coinvolti .L’opera è stata svelata e inaugurata alla presenza dei partner e degli studenti partecipanti all’iniziativa. La giornata  si è conclusa con  un’ esibizione  sportiva a cura di giovani atleti di pattinaggio.  “L’evento riveste un forte significato per la Fondazione, che per tale iniziativa ha inteso  individuare quale luogo simbolico del proprio operato  nel settore “Attività sportiva”, il CSI Salerno, ente con il quale  sono in corso svarianti interventi sul territorio  a favore  dello sport e dei giovani. L’iniziativa ha visto inoltre la conferma della proficua collaborazione della fondazione con il mondo scolastico ed in particolare con il Liceo Sabatini-Menna, già partner della Fondazione in altre progettualità” ha concluso il presidente della Fondazione Credendino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Non sono un murales - Segni di comunità”: entusiasmo alla Giornata Europea delle Fondazioni a Salerno

SalernoToday è in caricamento