rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
social

Federica Matera torna con il suo nuovo singolo “Istruzioni per l’uso”

La cantautrice torna alla ribalta con una ballad che racconta di come l’incidere della vita, in concomitanza dello scorrere del tempo, ci insegni a lasciar andare

Fuori il nuovo singolo “Istruzioni per l’uso” di Federica Matera, cantautrice che torna alla ribalta con una ballad che racconta di come l’incidere della vita, in concomitanza dello scorrere del tempo, ci insegni a lasciar andare.

I precedenti

Dopo “Sarò per te” e “L’esperienza del volo”, l’artista propone il terzo tassello fondamentale al suo progetto - così da comporre il fil rouge che costituirà il concept dell’album in uscita per il 2023 - con un singolo in cui l’elettronica fonde ritmi nitidi con un’euforica intensità espressiva, tra elementi acustici (come il pianoforte, le chitarre e gli archi veri) che rendono il tutto familiare e nuovo. Tra le particolarità il ticchettio di un orologio che, con la voce che canta un testo centrale, rappresenta l’intimità che scadenza le vite di tutti gli esseri umani.

"La mia canzone un'evoluzione dell'uomo"

«Il mio nuovo singolo racconta l’evoluzione dell’uomo quando finalmente riesce a guardare negli occhi i propri demoni e affrontare, così, le proprie paure: la matura accettazione del fatto che nulla e nessuno può durare per sempre, né situazioni e né persone. Quando ho preso la decisione di scrivere, per poi pubblicare, dei brani così intimi, così viscerali per me, ho pensato che la mia musica sarebbe potuta essere d’aiuto ad altre persone che si ritrovano a vivere le mie stesse forti emozioni, gli innumerevoli dubbi e le grandi ansie. Il mio obiettivo è quello di non far sentire solo, o addirittura sbagliato, chi si ritrova nella mia stessa situazione, ovvero quella in cui ti rendi conto che non tutto o tutti sono per sempre e che bisogna imparare a lasciar andare ciò che non possiamo controllare. Tutto ciò terrorizza perché ci impone un salto nel vuoto che non sappiamo dove ci porterà e che cambiamenti attuerà nella nostra vita. La musica, però, è da sempre la mia arma più potente contro le difficoltà, colei che mi dà la forza di combattere ciò che mi fa del male e, addirittura, mi paralizza. Per conoscermi davvero, bisogna ascoltare le mie canzoni, sono loro il luogo in cui si nasconde la me più vera, quella nuda e cruda, senza filtri». Ha spiegato Federica.

La produzione

Il singolo è stato prodotto, arrangiato e mixato da Marco Zanoni. Preziosa anche la collaborazione con il chitarrista Mattia Tedesco - che ha scritto e registrato le chitarre elettriche - e l’arrangiatore Alberto Gazzina che si è occupato della scrittura e direzione degli archi. Il video ufficiale  è stato ideato e diretto dal videomaker e regista Massimo Mercurio, arrivato alla terza collaborazione con Federica Matera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federica Matera torna con il suo nuovo singolo “Istruzioni per l’uso”

SalernoToday è in caricamento