Cilento solidale: ad Ascea stop ai materassi per regalare mascherine, donazioni per gli ospedali di Sapri e Vallo

Nel bel mezzo dell'emergenza Coronavirus, privati e volontari si rimboccano le maniche per dar una mano a chi ne necessita

Azienda Fariello

La solidarietà è di casa in Cilento. Infatti, a dare una mano ai cittadini durante l'emergenza Coronavirus, pensa L'azienda Fariello di  Ascea.

Chi lo avrebbe mai detto...in 70 anni di attività non abbiamo mai smesso di lavorare, guardando sempre avanti con coscienza e rispetto per il territorio in cui abbiamo operato. Per questo motivo da 70 anni voi ci avete premiato e preferito, rendendoci una tra le migliori realtà del settore nel sud Italia. Vi ringraziamo tutti, uno ad uno. Ora tocca a noi, ringraziarvi. Vorremmo farlo con un piccolo gesto in un momento difficile: le mascherine di protezione. Le regaleremo, sia chiaro, vista la scarsità della reperibilità del prodotto sul mercato. Le regaleremo fino a quando avremo stoffa per produrne e fin quando io e Andrea (e i nostri figli) ce la faremo, vista la nostra scarsa attitudine all’utilizzo delle macchine da cucire. Ne daremo una a contatto, saranno privilegiate le persone più deboli.
#Fariellovasemprebene #andràtuttobene
 

Stop alla produzione di materassi, dunque, i titolari della azienda Fariello di  Ascea offriranno il loro prezioso contributo anti-contagio a tutti.

Solidarietà digitale

La donazione a Sapri

Ed intanto, a Sapri, l’associazione “Sorriso Monica Magliano” ha acquistato delle mascherine facciali con filtro da donare all’ospedale: le mascherine sono state acquistate on line e saranno consegnate al responsabile del reparto di rianimazione.

La raccolta a Vallo

Ancora, è partita yba raccolta fondi a sostegno dell’Ospedale “San Luca” e dell’Associazione Protezione Civile Gruppo Lucano di Vallo della Lucania. Promossa insieme a “Da Zero”, brand enogastronomico che ha portato in tutta Italia la pizza del Cilento, e “Banca del Cilento di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania”, DeRev lancia sullapropria piattaforma di crowdfunding un’iniziativa a sostegno di due fondamentali presidi del territorio cilentano per contrastare l’epidemia da Covid-19. Parte di una più articolata rete di iniziative avviata dalla società specializzata in comunicazione digitale e social media, la campagna di crowdfunding a favore dell’Ospedale San Luca e della Protezione civile di Vallo della Lucania nasce anche dal legame che unisce al territorio cilentano il fondatore di DeRev, Roberto Esposito, nato a Vallo della Lucania. Il “San Luca” è la struttura sanitaria di riferimento per l'intero comprensorio, fatto di piccole realtà disseminate tra le colline e il mare del Parco Nazionale del Cilento. Potenziare i mezzi a disposizione di questo centro sanitario significa rafforzare un intero Territorio e offrire una più sicura assistenza alla popolazione. La Protezione Civile di Vallo della Lucania è a sua volta un punto di riferimento per tutte le situazioni di emergenza. I volontari prestano la loro opera con grande dedizione, con poche risorse e mezzi a loro disposizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parla Roberto Esposito, Ceo di DeRev:

“Abbiamo messo a disposizione la nostra piattaforma di crowdfunding per ospitare le campagne di raccolta fondi destinate alle realtà impegnate nel contrasto all'emergenza sanitaria. È il nostro impegno concreto e un atto dovuto per stare vicino a medici, infermieri e volontari che stanno combattendo ogni giorno in prima linea contro la diffusione del Coronavirus”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Il postino di "C'è Posta per Te" fa tappa a Padula: mistero sul destinatario della lettera

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento