rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Attualità

Caldo e guida: aumentano gli incidenti, i consigli dell'Aci agli automobilisti

Ecco i 10 rischi della guida con il caldo e i 10 consigli di Aci per evitare problemi

Caldo record ed elevato tasso di umidità in tutta la Campania: a lanciare l’allarme, la protezione civile della Regione Campania che ha emanato un avviso di criticità per rischio meteo da “ondata di calore” a partire dalle ore 8 di questa mattina, domenica 26 giugno e fino alle ore 8 di mercoledì 29 giugno in Campania. Si prevedono temperature massime superiori ai valori medi stagionali di 7-8°C, con un tasso di umidità che, soprattutto nelle ore serali e notturne sul settore costiero, potrà superare anche il 50-60% e in condizioni di scarsa ventilazione.

Meteo a Salerno

In provincia di Salerno sono previste temperature massime fino a 36° C, percepite, a causa della forte umidità, almeno 38° C.

I rischi alla guida

Con le alte temperature il rischio di un incidente stradale aumenta fino al 25% rispetto agli altri periodi dell'anno. Il dato emerge da uno studio della Fesviel, la Fondazione per la sicurezza stradale in Spagna. A 35 gradi all’interno dell’abitacolo il caldo è rischioso come l'alcol. In pratica l’alta temperatura. Secondo l'analisi, una temperatura di 35 gradi all'interno di un veicolo, può indurre effetti simili a quelli di un conducente che ha nel sangue un livello di alcol compreso fra 0,5 e 0,8 gr/litro, con quello che ne consegue per le sue capacità psicofisiche. Circa il 20% dei segnali stradali non viene percepito.Gli errori gravi nella guida possono aumentare fino al 35%". E ancora, aumenta l’aggressività, il desiderio di pigiare sull’acceleratore per raggiungere la destinazione, la sonnolenza, mentre diminuiscono i tempi di reazione alla guida e l’attenzione (ad esempio,negli specchi retrovisivi si guarda il 50% in meno. Inoltre, le temperature elevate e la luce forte affaticano gli occhi e si possono percepire effetti ottici sulla strada, dovuti essenzialmente all'aria calda sprigionata dall'asfalto e lievi vertigini. Infine, viene alterata significativamente la percezione dell'ambiente, che può essere particolarmente grave per la corretta percezione della segnaletica orizzontale.

I consigli dell’Automobile Club Salerno per gli automobilisti

1) Prima di partire per la tua meta verifica che l’abitacolo del veicolo sia ben aerato e ventilato: aprire portiere e finestrini e le portiere.

2) L'aria condizionata non deve essere mai al di sotto dei 21° C., meglio se al di sopra dei 24°: l’auto non è un frigo e ricorda di spegnere l’aria condizionata qualche minuto prima di una sosta o dell’arrivo per evitare lo shock termico.

3) Portare almeno una bottiglietta di acqua per persona in viaggio.

4) Non bere assolutamente alcolici e bibite fredde (specie se si è accaldati).Attenzione alle bibite zuccherine: poco dopo l’eventuale refrigerio possono portare una maggiore sete.

5) Sete, stanchezza, caldo eccessivo, sintomi di malessere di vario genere: fermati appena possibile, mai rinviare alla prossima stazione di servizio.

6) Viaggiare solo dopo aver ben riposato e per un minimo di ore.

7) Non andare oltre le tue capacità psicofisiche del momento e mai dire «Ok, ce la faccio comunque».

8) Evitare possibilmente di viaggiare durante le ore più calde della giornate, di solito quelle dalle 12 alle 17.

9 Prima di metterti in viaggio controlla i livelli dell’olio motore, del liquido refrigerante e quello lavavetri, e la pressione degli pneumatici della vettura (sono sul libretto di uso e manutenzione dell’auto).

10) Non utilizzare ciabatte o infradito (possono facilmente scivolare sotto i pedali e incastrarsi fra questi). Indossa sempre una maglietta o una camicia: protegge il torace dai flussi di area fredda dell’aria condizionata ed evita le abrasioni provocate eventualmente dalla cintura di sicurezza.

Una sosta in più allunga le vacanze, una in meno può interrompere la tua vita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo e guida: aumentano gli incidenti, i consigli dell'Aci agli automobilisti

SalernoToday è in caricamento