Attualità

Coronavirus: nave bloccata per 2 casi sospetti, ore di tensione anche per dei salernitani

Negativi, fortunatamente, gli esami effettuati su marito e moglie cinesi, provenienti da Macao. La procedura anti-contagio era scattata dopo che la coppia si era rivolta al medico di bordo

Ci sarebbero state anche persone della Costiera Amalfitana, come riporta Il Vescovado, tra le oltre seimila a bordo della nave da crociera Costa Smeralda bloccata per ore nel porto di Civitavecchia, per un caso sospetto di Coronavirus. Negativi, fortunatamente, gli esami effettuati su marito e moglie cinesi, provenienti da Macao. La procedura anti-contagio era scattata dopo che la coppia si era rivolta al medico di bordo poiché la donna, 54 anni, aveva la febbre. La donna era stata immediatamente messa in isolamento nell’ospedale di bordo, così come l'uomo, nonostante quest'ultimo non manifestasse sintomi.

L'accaduto

La coppia, salita a Savona alcuni giorni fa, era arrivata in Italia a Malpensa il 25 gennaio. Durante il suo tour, la nave aveva fatto tappa a Marsiglia, Barcellona e Palma di Maiorca. Sul posto, per gestire le operazioni all’interno del porto, è intervenuta la Capitaneria di Porto. L'allarme è rientrato, ma non sono mancate ore di ansia, nonchè voli e imbarchi saltati e innumerevoli disagi, intanto, per i passeggeri della nave.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: nave bloccata per 2 casi sospetti, ore di tensione anche per dei salernitani

SalernoToday è in caricamento