menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiarezza sugli incentivi ai sanitari: l'appello della Fials

La Fials ritiene necessaria l'attivazione di un tavolo tecnico che elabori un percorso per andare a definire un progetto di incentivazione per personale addetto dei percorsi Covid, al fine di rendere trasparente la comunicazion

La segreteria provinciale della Fials, tenuto conto della nota del 1 aprile in cui la Direzione Generale dell'Asl dichiarava di voler elargire un corrispettivo economico a fronte del grande abnegazione,senso di responsabilità e l’elevata professionalità dei dipendenti chiede:

  • che venga stabilito il valore e la modalità di attribuzione di un compenso straordinario finalizzato a remunerare il disagio e rischio biologico cui sono sottoposti in questa settimana gli operatori, sotto forma di incentivo;
  • di sollecitare l’avvio, urgente della trattativa regionale, finalizzata all’assegnazione della somma 23.288.405, assegnata alla Campania, quale quota di riparto dello stazionamento di cui all’art. 1, comma 1 della legge in oggetto e l’attivazione delle risorse aggiuntive regionali (R.A.R.), destinate ad incrementare i fondi della produttività per il personale nelle singole aziende sanitarie.

Le condizioni della Fials

La Fials sottolinea come siano necessarie alcune condizioni:

  • Il riconoscimento deve essere elargito con decorrere 17 marzo, data di emanazione del decreto legge con cui sono state attivate le più significative misure straordinarie per il contenimento del contagio
  • Il riconoscimento deve essere differenziato in rapporto al livello di esposizione al rischio (come già avvenuto in altre Regioni), per ogni turno di effettivo servizio, con un range da 25 a 50 euro giornalieri.
  • Applicare l’eventuale accordo a tutto il personale dipendente e, in modalità analoga, al personale a contratto o che comunque esplica la propria attività all’interno delle strutture del SSR.

La Fials, poi, ritiene necessaria l'attivazione di un tavolo tecnico che elabori un percorso per andare a definire un progetto di incentivazione per personale addetto dei percorsi Covid, al fine di rendere trasparente la comunicazione, consentire al personale di conoscere anticipatamente l'eventuale riscontro economico al netto dei sacrifici che stanno affrontando, evitando l'insorgenza di lacune o nicchie di non conoscenza che possono favorire o sfavorire qualcuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento