rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Attualità

Danni maltempo, la Protezione Civile regionale invia altri 40 volontari nelle zone colpite

Allagamenti, esondazioni e problematiche connesse al rischio idraulico stanno creando non pochi disagi, in particolare, nella provincia di Caserta

L'ondata di maltempo che sta interessando la Campania, ha determinato allagamenti, esondazioni e problematiche connesse al rischio idraulico soprattutto nel territorio della provincia di Caserta dove si sono registrate esondazioni del fiume Volturno in più punti e allagamenti. Tutte le associazioni di volontariato dei comuni interessati sono impegnate attivamente dalla scorsa notte a ritmo continuo. Inoltre, la sala operativa regionale ha attivato altre squadre di altre zone della Campania. Sono oltre 40 i volontari del sistema della Protezione civile giunti nei comuni del casertano dalle altre province della Campania. 

Le zone critiche 

Le maggiori criticità si sono registrate, secondo i dati forniti dalla sala operativa regionale, a Calvi Risorta, Pietramelara e Alife, dove risultano completamente sommerse dall'acqua alcune sedi stradali e vani terranei.Le squadre stanno intervenendo con mezzi speciali dotati di idrovore, per contribuire ad asportare gli ingenti quantitativi di acqua e fango che stanno invadendo il territorio.Altre situazioni critiche si registrano alla stazione di Mondragone.

Le nuove previsioni 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni maltempo, la Protezione Civile regionale invia altri 40 volontari nelle zone colpite

SalernoToday è in caricamento