rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Attualità

Catene e pneumatici invernali: scatta l'obbligo, tutte le informazioni

Per chi dovesse circolare senza pneumatici o dotazioni invernali in strade soggette all'obbligo, la sanzione va da 41 a 169 euro nei centri abitati, sulle autostrade e strade extraurbane da 85 a 338 euro. Prevista anche la decurtazione di 3 punti sulla patente di guida

Scatta dal 15 novembre e sarà in vigore fino al 15 aprile, l'obbligo di montare pneumatici invernali o, in alternativa, portare in auto le catene. Tale disposizione riguarda principalmente autostrade e strade extraurbane, o specifici tratti indicati dagli appositi cartelli, ma in condizioni eccezionali può estendersi anche alle zone urbane.

La nota

L’ACI Salerno ricorda di effettuare il cambio gomme entro martedì 15 novembre o di tenere in auto le catene. "Non è solo un problema di rispetto della legge – sottolinea il presidente dell’Automobile Club Salerno, Vincenzo Demasi – ma di una concreta esigenza di sicurezza che va soddisfatta celermente". "Le buone condizioni del tempo e le temperature al di sopra delle medie posso distrarre dall’obbligo di montare i pneumatici invernali o avere le catene a bordo e non solo per il rispetto della legge, ma anche per la nostra sicurezza – ricorda il direttore di Aci Salerno, Giovanni Caturano -La zona collinare di Salerno città o di tantissimi comuni della provincia, come molti tratti della A3 Napoli Salerno, dell’A30 Caserta Salerno, del Raccordo autostradale Salerno Avellino e dell’A2 (ex Salerno-Reggio Calabria) così come le strade provinciali, statali ed anche urbane sono più volte interessate da nevicate e forti piogge, più volte l’anno e l’avanzare dell’autunno può portare a un repentino cambiamento delle condizioni atmosferiche che può sorprendere il conducente".

I consigli Aci

Occhio alla sigla M+S

La sigla M+S (Mud and Snow) contraddistingue le gomme invernali: solo queste sono quelle conformi alla legge. Gli pneumatici invernali per eccellenza sono quelli dotati del pittogramma alpino sulla spalla (una montagna a tre cime con al centro un fiocco di neve stilizzato): offrono maggiore sicurezza contro le strade innevate o ghiacciate, rispetto ai semplici M+S.

L'etichetta

L’etichettatura europea introduce alcuni dettagli per gli pneumatici invernali, come il pittogramma alpino presente sul fianco della gomma, che indica l'aderenza su neve, che sarà stampato per ulteriore chiarezza anche sull'etichetta. Al pittogramma alpino può essere aggiunto sull'etichetta un secondo simbolo (un triangolo con all'interno una montagna stilizzata), che indica l'aderenza su ghiaccio: un ulteriore livello di specializzazione di questi pneumatici, progettati per climi particolarmente rigidi, con presenza di ghiaccio stratificato sul fondo stradale.

Per l'utilizzo nella stagione fredda, gli pneumatici invernali possono avere anche un indice di velocità inferiore rispetto a quello riportato sul libretto di circolazione, purché non si scenda al di sotto della lettera Q (che indica un'omologazione fino a 160 chilometri all'ora).

Le sanzioni

Per chi dovesse circolare senza pneumatici o dotazioni invernali in strade soggette all'obbligo, la sanzione va da 41 a 169 euro nei centri abitati, sulle autostrade e strade extraurbane da 85 a 338 euro. Prevista anche la decurtazione di 3 punti sulla patente di guida.

Per ulteriori informazioni e dettagli è sempre possibile e consigliabile rivolgersi alla reta Aci.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catene e pneumatici invernali: scatta l'obbligo, tutte le informazioni

SalernoToday è in caricamento