Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Allarme contagi negli ospedali della Campania, l'appello della Cgil

"Poche, inappropriate e contraddittorie - attacca Marco D'Acunto, segretario con delega alla sanità privata della Fp Cgil Campania - sono state le misure che le aziende hanno messo in campo nelle ultime settimane"

C'è un elevato numero di contagi negli ospedali della Campania. "Questo significa che c'è stata una errata programmazione e su questo abbiamo chiesto un incontro al governatore De Luca", ha detto Nicola Ricci, segretario generale Cgil Campania, nel corso di una conferenza stampa davanti all'ingresso dell'ospedale Cardarelli di Napoli.

Dai dati forniti da Cgil, poi, negli ultimi 30 giorni sono 242 gli addetti risultati positivi al Covid-19 nelle strutture della sanita' privata accreditata e nei centri di riabilitazione della Campania. Nel dettaglio, 214 a Napoli e provincia, 12 a Caserta, 6 a Salerno, 4 ad Avellino e 7 a Benevento. "Poche, inappropriate e contraddittorie - attacca Marco D'Acunto, segretario con delega alla sanità privata della Fp Cgil Campania - sono state le misure che le aziende hanno messo in campo nelle ultime settimane, ispirate quasi sempre al risparmio dei costi, in un contesto in cui 'prevenzione' e' una parola dimenticata ed anche nei mesi dopo il lockdown si e' lavorato con personale ridotto e con scarsa attenzione alla sicurezza sul lavoro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme contagi negli ospedali della Campania, l'appello della Cgil

SalernoToday è in caricamento